facebook rss

Motorino e siepe
di un giardino in fiamme

CASTELFIDARDO - L'incidente è avvenuto in tarda mattinata in via Macerata. Il ciclomotore dove viaggiava un 40enne è scivolato sull'asfalto, dal serbatoio è fuoriuscita la miscela di benzina che finita sulla marmitta ha originato l'incendio. Sul posto vigili del fuoco e Polizia locale
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

I vigili del fuoco del distaccamento di Osimo sono stati chiamati, stamattina verso le 12.45 a spegnere l’incendio scoppiato a Castelfidardo, in via Macerata (zona Gatto Nero), su un motorino  caduto sull’asfalto ed esteso poi alla siepe di un giardino privato. Per evitare di schivare un’auto (in transito regolare sulla sua corsia) notata all’ultimo momento, un 40enne  straniero residente a Castelfidardo, mentre era in sella al ciclomotore ha rallentato la marcia fino a quando, perdendo l’equilibrio, il mezzo si è inclinato ed è caduto sull’asfalto. In quel momento, per cause imprecisate ma accidentali, una perdita della miscela di benzina è finita dal serbatoio sulla marmitta arroventata del mezzo. Ne è scaturita una fiammata che si è auto alimentata grazie al carburante sversato e che ha subito avvolto il motorino, attecchendo anche sulla siepe al margine della strada dove aveva terminato la corsa a terra. L’arrivo tempestivo dei vigili del fuoco ha evitato il peggio e nessuno è rimasto ferito. Sul posto anche una pattuglia della Polizia locale di Castelfidardo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X