facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Estate al Museo Spontini,
aperture nei week end 

MAIOLATI SPONTINI - Oltre al giardino attrezzato, al panorama e alla visita allo splendido borgo medievale, da sabato prossimo ci sarà anche la possibilità di immergersi nei cimeli e nelle testimonianze della grandezza del compositore
Print Friendly, PDF & Email

La casa museo di Gaspare Spontini

 

La Casa Museo Gaspare Spontini, che sorge nel capoluogo collinare, sarà visitabile tutti i fine settimana di luglio. L’obiettivo è dare la possibilità soprattutto ai turisti, ma anche ai cittadini del territorio e agli studiosi, di fare un viaggio alla scoperta della vita e delle opere del compositore maiolatese, uno dei più grandi geni musicali dell’Ottocento.  La struttura, gestita dal Comune in collaborazione con la Fondazione Gaspare Spontini e la Conservatoria museale, rappresenta un importante presidio culturale, nel cuore di un castello già attrattivo dal punto di vista turistico per i suoi scorci suggestivi e per la presenza di un’oasi di verde, come il parco Colle Celeste, voluto proprio da Spontini e intitolato alla moglie.

Nei pomeriggi dei fine settimana di luglio, oltre al giardino attrezzato, al panorama e alla visita allo splendido borgo medievale, ci sarà anche la possibilità di immergersi nei cimeli e nelle testimonianze della grandezza di Spontini.  Le prossime aperture del museo saranno sabato 6 e domenica 7 luglio, per poi proseguire in tutti i weekend successivi. Il Museo sarà visitabile a partire dalle ore 16 e fino alle 20. Richieste in altri orari e in altri giorni potranno essere prenotate telefonando al numero 3336688998.  “L’Amministrazione comunale – si legge in una nota stampa del Comune di Maiolati Spontini – sta lavorando per garantire un calendario di aperture anche per dare risposta al flusso turistico del mese di agosto. Il prezzo intero per la visita al Museo è di 4 euro, ridotto 3 euro, per gruppi composti da almeno 6 unità e per persone con età superiore a 65 anni. Gratuito per bambini minori di 11 anni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X