facebook rss

Brucia cestino nel negozio chiuso:
arrivano i vigili del fuoco

FABRIANO - Il punto vendita di abbigliamento di viale Beniamino Gigli ha riaperto oggi pomeriggio al pubblico e quando i titolari sono entrati il locale era invaso dal fumo, fatto poi fuoriuscire dai vigili del fuoco con un moto-ventilatore
domenica 7 Luglio 2019 - Ore 19:01
Print Friendly, PDF & Email

 

Oggi, 7 Luglio, alle ore 16 circa, i vigili del fuoco sono intervenuti a Fabriano in un negozio di abbigliamento del centro commerciale di viale Beniamino Gigli per l’abbruciamento di un centino che conteneva stracci per il lavaggio dei pavimenti, riposto nel bagno del magazzino del punto vendita. Il negozio era stato chiuso ieri sera e oggi pomeriggio quando i titolari sono tornati per riaprirlo al pubblico lo hanno trovato invaso dal fumo. I vigili del fuoco del distaccamento di Fabriano hanno spento le fiamme che covavano nel cestino (dopo averlo portato all’esterno), e poi utilizzando il moto-ventilatore hanno fatto defluire il fumo verso l’esterno del locale. Tutte le fasi dell’intervento sono state monitorate con una termo-camera per essere certi che le fiamme non si fossero propagate. La causa dell’incendio non è stata accertata. Ad incendio spento i pompieri non hanno trovato alcuna traccia dell’innesco e hanno escluso che il fuoco possa essere partito dal corto circuito dell’impianto elettrico, andato in tilt probabilmente solo in seguito al calore che aveva pervaso il locale. Altri oggetti presenti nella stessa toilette si sono deformati per il calore, l’impianto di ventilazione invece era funzionante. Il negozio è coperto da polizza assicurativa. In via di stima i danni da fumo alla merce del magazzino di 100 mq. Il negozio è rimasto regolarmente aperto oggi pomeriggio.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X