facebook rss

Soccorso in spiaggia, Croce Gialla:
«Servizio assegnato a ribasso»

FALCONARA - Dopo 10 anni, quest'estate i quad della Croce di assistenza non saranno in servizio. «Per scelta etica e morale, non ci assoggettiamo a logiche di mera economia al risparmio» spiega la olus
domenica 7 Luglio 2019 - Ore 18:26
Print Friendly, PDF & Email

Il quad della Croce Gialla Falconara per il servizio dei soccorsi sanitari in spiaggia

 

Dopo aver tagliato, anni fa, i fondi per la guardia medica turistica a Falconara, per il secondo anno consecutivo l’Area Vasta 2 dell’Asur hanno depennato dagli investimenti anche quelli per il servizio di soccorso sanitario con il quad della Croce Gialla di Falconara, che per 10 anni ha garantito un presidio lungo la spiaggia e si è occupato anche di medicazioni e interventi di minori entità a beneficio di tutti i bagnanti, quelli locali e quelli provenienti da altri territori. Un servizio attivato proprio per sopperire ai tagli che avevano annullato il servizio di guardia medica turistica di Falconara. Quest’anno «il servizio, per la prima volta, è stato messo a gara dal Comune di Falconara Marittima, con il criterio dell’offerta al prezzo più basso ed è stato aggiudicato alla Blu Pubblica Assistenza, per un’offerta presentata pari a circa la metà di quella della Croce Gialla Falconara» fa sapere proprio la croce di pubblica assistenza che spiega che cosa è successo in un lungo post pubblicato oggi sui social media.

A seguito di numerose domande poste dai cittadini falconaresi ai nostri volontari circa l’impegno estivo della Croce Gialla Falconara sul litorale riteniamo doveroso un chiarimento. Quest’anno, dopo più di 10 anni di onorato servizio, non sarà la Croce Gialla di Falconara a prestare il servizio con quad sulle spiagge falconaresi. Il servizio, per la prima volta, è stato messo a gara dal Comune di Falconara Marittima, con il criterio dell’offerta al prezzo più basso ed è stato aggiudicato da un’altra onlus, per un’offerta presentata pari a circa la metà di quella della Croce Gialla Falconara.  Chiaramente la scelta di un servizio sulla base del minor prezzo offerto espone a inevitabili e drastici abbattimenti del livello qualitativo e prestazionale fornito. Nulla viene chiesto né valutato in termini di specifiche dei mezzi da utilizzare, delle dotazioni strumentali e dei presidi da prevedere a bordo, del numero di personale da garantire e del loro profilo formativo; l’unica cosa che viene chiesta è di fare un’offerta al minor prezzo possibile. Ma quando si parla di salute collettiva non si può non parlare di qualità dei servizi da erogarsi, il che ha chiaramente dei suoi costi. È per tale motivo che la Croce Gialla Falconara, per scelta etica e morale, non si assoggetta a logiche di mera economia al risparmio pregiudicando la qualità del servizio erogato ed è per tale ragione che quest’anno non ci vedrete impegnati sulle spiagge falconaresi.  Ciononostante continueremo instancabilmente a garantire il nostro impegno e la nostra presenza sul territorio per servizi di emergenza-urgenza, per trasporti sanitari non urgenti e per trasporti di mobilità sociale.

Croce Gialla Falconara

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X