facebook rss

Ubriaco spacca gli specchietti
delle auto in sosta: due denunce

OSIMO - L'osimano di 44 anni, alla guida della propria auto sulla quale viaggiava anche un 30enne, si divertiva a spaccare gli specchi retrovisori della vetture parcheggiate. Rintracciati entrambi dalla Polizia sono stati denunciati per danneggiamento aggravato in concorso, il conducente anche per guida in stato d'ebbrezza. Durante i controlli denunciato anche un 38enne per spaccio di cocaina
lunedì 8 Luglio 2019 - Ore 15:20
Print Friendly, PDF & Email

Foto archivio

Il commissariato di Osimo (foto d’archivio)

 

Gli agenti del Commissariato di Osimo, diretti dal vicequestore Giuseppe Todaro, nello scorso fine settimana sono stati impegnati in servizi straordinari di controllo del territorio disposti dal questore di Ancona Claudio Cracovia. Controlli messi in campo per prevenire ogni sorta di illegalità in una stagione l’estate, dove, per l’esodo verso la costa, le città si svuotano e sono più esposte ai reati predatori. Nel corso degli imponenti servizi sono state identificate 119 persone e controllati 76 automezzi.

I poliziotti impegnati nei servizi di controllo e sicurezza

Molte sono state le violazioni al codice della strada accertate e contestate durante i servizi. E’ stata svolta una perquisizione domiciliare personale a carico di un cittadino 38enne, trovato in possesso di cocaina destinata al mercato locale per questo denunciato in stato di libertà per il reato di spaccio. Sono stati inoltre denunciati due osimani di 44 e 30 anni per il reato di danneggiamento aggravato in concorso di auto in sosta. I due, a bordo della loro autovettura, accostavano le auto parcheggiate lungo la pubblica via e si divertivano a colpire deliberatamente gli specchietti delle vetture in sosta per poi darsi alla fuga. Una fuga durata pochissimo perché un attento cittadino ha pensato bene di chiamare il 113 per segnalare quello che stava accadendo fornendo puntuali e precise indicazioni per rintracciare i due bontemponi. Il conducente sottoposto al test dell’etilometro dal personale della volante è risultato avere una concentrazione di alcool nel sangue che sfiorava i 2 m/l. (la soglia di legge è 0.50) per questo dovrà rispondere oltre che del reato di danneggiamento aggravato anche di guida in stato di ebbrezza alcolica. Per lui è scattato subito il ritiro della patente di guida e la sua auto è stata sottoposta a sequestro.

I poliziotti del Commissariato di Osimo in servizio lungo Corso Mazzini

Particolare attenzione sotto il profilo della tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica è stato posto alla Festa della Sangria che si è svolta come ogni anno a Casenuove. Sagra che notoriamente attira giovani e giovanissimi anche da fuori regione. Intensi sono stati anche controlli amministrative alle alle locazioni turistiche e alle strutture ricettive del territorio della giurisdizione che proseguiranno per tutta la stagione è che hanno lo scopo di verificare il rispetto della normativa in materia in particolare alla registrazione degli ospiti che risponde a precise misure antiterrorismo.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X