facebook rss

Bomba d’acqua sulla costa,
scatta il divieto di balneazione

ANCONA – Da oggi fino a nuova comunicazione, alcune acque saranno interdette a causa di sversamenti reflui dovuti alla forte ondata di maltempo. Ecco dove
mercoledì 10 Luglio 2019 - Ore 12:59
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

A seguito degli eventi atmosferici che si sono verificati nella giornata di ieri, dando applicazione all’ordinanza preventiva gestionale sull’inquinamento marino di breve durata provocato da sversamenti reflui su acque di balneazione, è attivato il divieto temporaneo di balneazione dalla data odierna fino a nuova comunicazione di conformità dei parametri da parte dell’Arpam sulle seguenti acque: targa di Palombina Nuova, ultimo sottopassaggio di Palombina Nuova, sbocco fosso Manarini, sbocco fosso civ.314-311-307 SS Flaminia, porticciolo di Torrette, sbocco collettore acque chiare Monte Cardeto, Passetto sotto la piscina comunale.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X