facebook rss

Falconara, tetto scoperchiato
Chiuso il sottopasso di Villanova

MALTEMPO - Il sindaco Stefania Signorini: «Grazie agli agenti, al personale dell’ufficio tecnico e ai volontari della protezione civile». Annullato l’appuntamento di stasera della rassegna ‘Sapere d’estate'
Print Friendly, PDF & Email

Il sottopasso di Villanova

La tempesta di ieri sera ha impegnato la polizia locale di Falconara in tre interventi quasi in contemporanea. In campo anche la protezione civile comunale e gli operai dell’ufficio tecnico. A Castelferretti, lungo la via Mauri, un albero si è abbattuto su un’autovettura. Sempre a Castelferretti una pattuglia di polizia locale è intervenuta d’urgenza in via Ponte Murato, dove un cittadino aveva segnalato che da una villetta stava uscendo fumo. Prima dell’intervento dei vigili del fuoco gli agenti hanno dovuto rompere il lucchetto del cancello per entrare e sincerarsi che non vi fosse nessuno in casa. Constatato che l’incendio era divampato nel garage dell’abitazione, hanno utilizzato l’estintore in dotazione dell’auto di servizio e sono riusciti a contenere il rogo prima dell’intervento dei pompieri. Sul posto sono poi arrivati anche i proprietari della villa. A Palombina Vecchia il vento ha scoperchiato il tetto di un’abitazione in via Piemonte: grossi detriti di cemento sono volati in strada danneggiando alcune auto in sosta, ma fortunatamente non ci sono stati feriti. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia locale e il personale dell’ufficio tecnico comunale. A Villanova il sottovia di via Flaminia si è allagato ed è stato necessario deviare il traffico. In serata, dopo che l’acqua era defluita, è stata chiusa la corsia nord (in direzione Senigallia) dello stesso sottopasso, a causa di danni al manto stradale. A tutto il personale impegnato fino a tarda ora per affrontare l’emergenza arriva il ringraziamento del sindaco Stefania Signorini: «Gli agenti di polizia locale, i volontari di protezione civile e gli operai dell’ufficio tecnico si sono subito mobilitati e il loro impegno è stato encomiabile».Proprio a causa del maltempo è stato annullato l’appuntamento con la rassegna ‘Sapere d’estate’ previsto per la serata di oggi, mercoledì 10 luglio, alle 21,30 in piazza del Municipio dal titolo ‘Calici sacri e profani: il vino nell’età moderna’. L’incontro sarà recuperato nel corso dell’estate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X