facebook rss

Maltempo, gli alunni
dell’asilo ‘L’Arca dei Bimbi’
trasferiti a Collefiorito

OSIMO - La tromba d'aria, martedì scorso, ha scoperchiato il tetto del plesso scolastico, di proprietà privata, che ora è inagibile. Le famiglie dei bimbetti chiedono di sistemarlo al più presto perchè le aule della struttura scolastica nel quartiere della Sacra Famiglia ora sono sovraffollate
Print Friendly, PDF & Email

L’asilo Arca dei Bimbi danneggiato dalla tromba d’aria

 

Dopo la tempesta con pioggia e vento di martedì scorso è ko anche l’asilo ‘L’Arca dei bimbi’di San Biagio di Osimo. Una parte del tetto è stata scoperchiata ed è volata via sul retro e da mercoledì mattina la struttura in prefabbricato è chiusa ed i bimbi che la frequentano sono stati spostati nel plesso di Collefiorito, nel quartiere della Sacra Famiglia di Osimo. L’asilo, che nei mesi scorsi è stato sotto i riflettori della cronaca, per i cattivi odori che si percepivano nelle aule, è infatti inagibile. L’immobile appartiene a un privato che lo ha costruito affittandolo poi alla Asso, l’azienda speciale del Comune di Osimo che gestisce i servizi pedagogici, e solo allo scadere dei 20 anni di locazione diventerà di proprietà del Comune di Osimo.

Il capo sportivo di San Biagio conta i danni dopo la tempesta di martedì

Sarà, quindi, l’assicurazione del proprietario a quantificate i danni e spetterà poi alla proprietà privata dell’immobile stimare i costi e predisporre le opere di ripristino e sistemazione. Asso e Comune possono soltanto sollecitare che il tutto avvenga il prima possibile. Nel frattempo hanno già raccolto il malumore dei genitori dei 30 alunni dell’asilo di San Biagio che vorrebbero tornare al più presto nelle aule dell’’Arca dei Bimbi’. Il problema degli odori molesti è stato superato da tempo con l’installazione degki areatori e la struttura scolastica di San Biagio è più vicina al luogo di residenza delle famiglie. Protestano però anche le famiglie dei bimbetti iscritti nel plesso di Collefiorito, costretti in questo frangente a condividere gli spazi, diventati troppo stretti a pochi giorni dalla fine dell’anno scolastico. Mamme e papà sollecitano il trasferimento dei nuovi arrivati nell’asilo di San Sabino in fase di ampliamento.

Danni da maltempo anche alla chiesa di San Biagio

Un nodo che l’amministrazione comunale dovrà sciogliere prima del riavvio delle lezioni a Settembre, dopo la pausa estiva. La frazione si San Biagio è stata una delle più colpite dall’ultima ondata di maltempo: la tromba d’aria ha danneggiato anche il campo sportivo e la chiesa. 

Osimo, chiesto lo stato di emergenza Il sindaco: «I danni sono ingenti»

Tormenta di pioggia e vento sulla provincia: black out allagamenti e alberi caduti (Foto)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X