facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Roberto Pegorini firma
un thriller ambientato
nelle grotte di Osimo

STAMATTINA, in via eccezionale e dopo la presentazione del volume 'Viaggio nel fondo più profondo', il giornalista ha svolto il giro delle tre grotte ‘a lume di candela’
Print Friendly, PDF & Email

La sala convegni del Cantinone di Osimo gremita di pubblico per la presnetazione del libro di Roberto Pegorini

Roberto Pegorini (al centto) con gli assessori Michela Glorio e Mauro Pellegrini

 

Le grotte di Osimo ispirano il giornalista Roberto Pegorini per la trama del suo thriller. Il primo libro giallo ambientato nella Osimo sotterranea in vendita nelle librerie ma anchw allo sportello Iat del Cantinone di Osimo. «Dopo la fortunata incisione dell album ‘Hearth of the cave’ della band statunitense 0rphan Brigade diventato regalo e ricordo di Osimo, le nostre grotte ritornano ad essere ispiratrici. In bocca al lupo allo scrittore e che ‘Viaggio nel fondo più profondo’ sia un libro che porti fortuna ad Osimo» commenta l’assessore Michela Glorio.

L’autore con in mano una copia del suo giallo dal titolo ‘Viaggio nel fondo più profondo’

Durante la bella stagione, le visite guidate alle grotte comunali del Cantinone e di piazza Dante ci sono tutti i giorni, escluso il lunedì, con 7 partenze invece che le consuete 5, per la durata di 40 minuti circa. Le visite possono anche essere prenotate. Stamattina, in via eccezionale e dopo la presentazione del volume, il giornalista Pegorini ha svolto il giro delle tre grotte ‘a lume di candela’. Dall’inizio dell’anno le grotte comunali hanno registrato 8mila presenze. Solo nel mese di Giugno c’è stata un’impennata nei numeri di circa 2mila visite in più rispetto allo stesso periodo del 2018. Tripadvisor, il più importante portale web di recensione viaggi, ha riconfermato al top il percorso ipogeo osimano conferendo alla città il certificato di eccellenza 2019.

Mistero, terremoto e Templari: stasera il concerto gratuito degli Orphan Brigade (Video)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X