facebook rss

Travolto da un treno in corsa:
tragedia sui binari a Osimo Stazione

OSIMO - Sul posto, alle 9.50 sono arrivati gli agenti della Polfer e gli operatori del 118 ma non c'è stato più niente da fare per il giovane di 28 anni. Il traffico ferroviario è stato ripristinato a mezzogiorno
Print Friendly, PDF & Email

La stazione ferroviaria di Osimo Stazione

 

Tragedia sui binari di Osimo Stazione. Per cause ancora in corso di accertamento da parte del Commissariato di Ps di Osimo e della Polfer di Ancona, stamattina verso le 9,50, un giovane di 28 anni, di nazionalità albanese ma residente nella zona, è stato travolto da un treno merci in transito (il 47201 di Mercitalia rail -Tarvisio-Fossacesia) a poco distanza dalla banchina della stazione in direzione sud. All’arrivo del 118 per il ragazzo non c’era già più niente da fare. La morte sarebbe stata immediata. A dare l’allarme lo stesso macchinista del convoglio che non ha potuto evitare quella figura comparsa all’improvviso sulla strada ferrata.  L’ipotesi più accreditata dagli investigatori è quella del gesto volontario. In tarda mattinata la salma è stata trasferita all’obitorio dell’ospedale di Torrette dove potrebbe essere eseguita l’ispezione cadaverica. La circolazione ferroviaria è  rimasta bloccata sulla linea Ancona – Pescara per circa 2 ore e solo a mezzogiorno è tornato regolare il traffico sospeso per gli accertamenti disposti dall’autorità giudiziaria dopo l’investimento sui binari tra Osimo e Loreto. I treni in viaggio hanno registrato ritardi fino a 120 minuti, fa sapere Trenitalia.

(servizio  aggiornato alle 12.35)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X