facebook rss

Scuole plastic free,
studenti con le borracce in alluminio

FALCONARA - Dalla mattinata di oggi,  il sindaco Stefania Signorini ha cominciato a consegnare i contenitori colorati agli studenti di prima elementare e di prima media
Print Friendly, PDF & Email

La consegna delle borracce

 

Nelle scuole falconaresi arriva ‘l’acqua del sindaco’, grazie alle borracce in alluminio acquistate dal Comune di Falconara per ridurre l’utilizzo delle bottiglie di plastica. Dalla mattinata di oggi,  il sindaco Stefania Signorini ha cominciato a consegnare le borracce colorate agli studenti di prima elementare e di prima media, nell’ambito del programma di iniziative di educazione ambientale per l’anno scolastico 2019-2020. Sono in corso contatti con Viva Servizi per l’installazione di erogatori di acqua filtrata e refrigerata in ogni istituto comprensivo. Lo scopo è quello di sensibilizzare bambini e ragazzi al tema della riduzione dei rifiuti, in particolare della plastica usa e getta. La borraccia, infatti, è riutilizzabile e consente agli studenti di portare a scuola acqua e altre bevande per tutto il ciclo scolastico. La consegna è cominciata oggi dalle scuole del Comprensivo Centro, ossia le elementari Alighieri e Leopardi e la media Giulio Cesare. «Sappiamo che per rispettare l’ambiente dobbiamo utilizzare il meno possibile materiali usa e getta – ha detto il primo cittadino agli studenti – e in particolare la plastica. Così ho voluto farvi questo regalo: la borraccia può essere utilizzata più volte, portatela a scuola per l’acqua, i succhi di frutta e tutte le bevande che preferite, al posto delle bottigliette e dei contenitori monouso». La consegna delle borracce alle prime classi di elementari e medie proseguirà nei prossimi giorni negli altri istituti comprensivi. Altre saranno consegnate agli studenti in occasione del Dono Day. Per sensibilizzare i più piccoli alle tematiche ambientali e del decoro cittadino, nell’ambito dell’educazione civica, il sindaco Signorini ha già annunciato un progetto di peer tutoring con gli studenti, da quelli che frequentano l’università fino a quelli delle scuole elementari. Gli universitari potranno tenere lezioni nelle scuole superiori, gli studenti delle superiori potranno svolgere la stessa attività alle scuole medie e quelli delle medie potranno tenere lezioni agli alunni delle elementari.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X