facebook rss

Monte Roberto, restyling
delle mura cittadine

MANUTENZIONE - Il restyling del borgo prevede anche la riqualificazione dell'area parcheggio di via Spontini, risolvendo il problema delle radici delle piante che hanno reso sconnessa la pavimentazione
Print Friendly, PDF & Email

Le mura castellane di Monte Roberto

 

Monte Roberto, le mura castellane di nuovo pulite. E con l’opera di ripulitura della cinta muraria del paesino, il Comune dà il via al programma di manutenzione delle aree verdi. Monte Roberto si fa bello dunque per la stagione autunnale. Sono state ripulite nei giorni scorsi le mura medievali, liberate dalle erbe infestanti che, diventate ormai rigogliose, ne deturpavano l’aspetto. L’intervento è inserito nel programma dei lavori di manutenzione delle aree verdi previsto dall’Amministrazione comunale che interesseranno non solo il centro storico ma anche la frazione di Pianello Vallesina, a valle. «I lavori sono iniziati la settimana scorsa dalle mura castellane per poi proseguire nel parco pubblico di Monte Roberto, nel quale provvederemo a ripulire la scarpata all’interno dei giardini e tutto attorno al campo da tennis dove la vegetazione da anni è cresciuta in maniera incontrollata senza essere stata mai oggetto di cura e manutenzione. Il nostro obiettivo – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Melania Cannuccia – è dotarsi finalmente di uno strumento operativo che consentirà una programmazione ottimale per la manutenzione del verde cittadino». Il restyling del borgo prevede anche la riqualificazione dell’area parcheggio di via Spontini, risolvendo il problema delle radici delle piante che hanno reso sconnessa la pavimentazione: «un intervento – aggiunge l’assessore – ancora in fase progettuale e per cui stiamo effettuando tutte le valutazioni del caso, al fine di richiedere le autorizzazioni necessarie dalla Provincia». A Pianello Vallesina invece, sono previsti interventi per la prevenzione nelle aree verdi delle scuole non appena si potrà dare avvio alle potature di alcune alberi. «Vorremmo intervenire anche al parco B. Powell, allestendo una ‘zona fitness’ a disposizione della comunità – prosegue l’assessore Cannuccia – l’idea è quella di sostituire la vecchia attrezzatura da ginnastica, ormai rovinata, e circoscrivere un’area apposita con nuovi impianti».

Mura castellane di Monte Roberto

Il verde dunque come risorsa a disposizione della cittadinanza, nel segno di una maggiore consapevolezza degli spazi comuni, intesi come luoghi di aggregazione da vivere e da rispettare. In quest’ottica, il Comune  aderisce a iniziative come «Puliamo il Mondo», che la settimana scorsa ha coinvolto gli alunni della primaria dell’Istituto B.Gigli nella pulizia del parco B.Powell, e La Festa del Bambino, alla riscoperta di paesaggi incantevoli vicino casa come il lago Planina.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X