facebook rss

Intossicazione da spray urticante
durante il ballo,
quattro ragazze all’ospedale

JESI - Sono state medicate al pronto soccorso del 'Carlo Urbani' dopo aver avvertito bruciore agli occhi, alla gola e difficoltà a respirare mentre si trovavano in una discoteca. L'episodio segnalato alla Polizia
Print Friendly, PDF & Email

Il pronto soccorso dell’ospedale Carlo Urbani (foto d’archivio)

di Talita Frezzi

Quattro ragazze tra i 20 e i 25 anni si sono recate al pronto soccorso dell’ospedale “Carlo Urbani” di Jesi nella notte tra venerdì e sabato, accusando i sintomi dell’intossicazione da spray urticante. Una vicenda dai contorni poco chiari, ma secondo quanto riferito dalle quattro giovani, mentre si trovavano in mezzo alla pista da ballo di una discoteca della provincia di Ancona, avrebbero sentito una sorta di odore di bruciato, poi il bruciore agli occhi, alla gola e la difficoltà a respirare. Tutte hanno manifestato un forte prurito al viso, al collo e alle spalle. E una tosse forte, che non si placava neanche uscendo all’esterno. Sembra che anche altri ragazzi abbiano avuto gli stessi sintomi, ma solo le quattro amiche si sarebbero rivolte ai sanitari, spaventate per quei sintomi improvvisi e per quella difficoltà a respirare. Hanno così deciso di andare al pronto soccorso dell’ospedale Carlo Urbani. Sono state visitate, poi sottoposte a trattamento per le intossicazioni da spray urticante. E’ stato somministrato loro un trattamento farmacologico a base di cortisone e aerosol per liberare i bronchi. Verso le 6 del mattino sono state dimesse. Le loro condizioni non sono gravi per fortuna. In pronto soccorso hanno riferito della disavventura agli agenti del Commissariato di Jesi, raccontando il timore che qualcuno avesse spruzzato qualcosa in aria. Nessuno dal locale ha lanciato l’allarme alle forze dell’ordine, né la serata ha subito interruzioni. Resta dunque da chiarire cosa sia successo all’interno del locale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X