facebook rss

Cambia il vento e arriva l’inverno:
temperature in discesa

A DICEMBRE tempo variabile e correnti fredde da nord ovest riportano le medie ai valori di stagione. Neve solo sui monti
Print Friendly, PDF & Email

 

Redo Fusari dell’Osservatorio Geofisico di Macerata

 

Il maltempo che ha messo in ginocchio gran parte del versante tirrenico in questi giorni ci ha parzialmente risparmiato grazie alla barriera appennica che ha filtrato le masse di aria umida oceaniche. Dai prossimi giorni però cambiano i venti e arrivano quelli più freschi da nord-ovest che invece interessano principalmente la sponda adriatica e la nostra regione. «Abbiamo avuto un mese di novembre nella norma, al contrario della parte occidentale che ha visto un raddoppio e anche di più delle precipitazioni standard del periodo. La conseguenza delle nuove correnti in coincidenza di un alta pressione sul nord Europa – spiega il meteorologo Redo Fusari dell’Osservatorio geofisiso di Macerata – sarà un  calo delle temperature che sono però quelle normali per il mese di dicembre, nella prossima settimana le minime a Macerata saranno intorno ai 4 gradi con massime di 11. Saranno correnti meno umide quindi che daranno luogo ad un tempo variabile con piogge non abbondanti e giornate di sole. La neve che ora si vede solo sulle vette dei Sibillini sopra ai duemila metri, scenderà di livello ma senza arrivare a basse quote».

</

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X