facebook rss

Scoperti sul treno senza biglietto,
fuggono attraversando i binari:
tre denunce

ANCONA - Sono stati fermati e denunciati alla stazione dagli agenti della Polfer. Nei controlli del weekend, è finito nei guai anche un passeggero che ha insultato ripetutamente il capotreno
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

Beccati sul treno senza biglietto, cercano di sfuggire al controllore scendendo dal convoglio e attraversando i binari senza curarsi del traffico ferroviario: presi e denunciati dalla Polfer. Si tratta di  tre cittadini extracomunitari per i reati di resistenza e rifiuto di generalità. Gli stessi, all’arrivo nella stazione a bordo di un treno regionale proveniente da Pescara, già segnalati dal capo treno alla Polfer per la mancanza del biglietto e il rifiuto di declinare le generalità, hanno tentato la fuga attraversando pericolosamente i binari senza curarsi del transito dei convogli. Raggiunti dagli agenti sono stati accompagnati in ufficio e denunciati.  La Polfer di Ancona, inoltre, ha denunciato un cittadino italiano di 44 anni per aver oltraggiato un capotreno. Il ferroviere durante il servizio di controlleria è stato più volte offeso dall’uomo, in presenza di altri viaggiatori. La circostanza ha spinto il capo treno a richiedere l’intervento degli agenti che hanno proceduto all’identificazione e successiva denuncia del 44enne. Sempre nella stazione di Ancona la Polfer ha proceduto al sequestro amministrativo di sostanza stupefacente del tipo marijuana trovata in possesso di un cittadino extracomunitario di 26 anni non in regola con le norme che regolano il soggiorno degli stranieri sul territorio nazionale. Il giovane, nel corso dell’identificazione, ha mostrato agli agenti un involucro di cellophane contenente 11 grammi circa di marijuana, dichiarando di farne uso personale. Lo stesso è stato segnalato all’autorità amministrativa.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X