facebook rss

Pierandrei show al Del Conero:
tripletta e Anconitana al tappeto

ECCELLENZA - L'attaccante del Marina realizza tre gol nel poker (a segno anche Marini) con cui i ragazzi di Mariani espugnano lo stadio del capoluogo e balzano al terzo posto. Ai biancorossi non basta la doppietta di Ambrosini e scivolano fuori dalla zona playoff
Print Friendly, PDF & Email

di Lorenzo Agostinelli

L’Anconitana non riesce a dare continuità ai propri risultati e cade clamorosamente al Del Conero, al cospetto del Marina (2-4). L’attaccante Pierandrei realizza una tripletta che difficilmente dimenticherà nella sua carriera da calciatore e trascina i suoi nel poker (in gol anche Marini) con cui si sbarazzano dei dorici, superati anche in classifica. Ai biancorossi di Marino non basta la doppietta di Ambrosini e ora si ritrovano anche fuori dalla zona playoff, distante un punto. Il Marina invece contunua a sognare e sale al terzo posto, a sole due lunghezze dal gradino medio del podio.
La cronaca. Squadre che entrano in campo in maniera speculare e pronte a giocarsi tre punti fondamentali in ottica play off. Dopo cinque minuti l’Anconitana ha una doppia occasione (prima con Liccardi e poi con Ambrosini) ma non riesce a portarsi in vantaggio. Intorno alla mezz’ora Mansour, tutto solo davanti alla porta, calcia a lato la palla del vantaggio. Un minuto dopo i dorici trovano il gol con Liccardi, ma l’arbitro annulla la rete per fuorigioco. Intorno al quarantesimo il tandem Mansour-Ambrosini confeziona la rete che sblocca il match: il numero 10 crossa ed il bomber incorna la palla dell’1 a 0. Un giro di lancette e Marini impatta la sfera non lasciando scampo a Battistini, siglando l’1 a 1 col quale termina anche la prima frazione. Appena riprende il secondo tempo gli ospiti hanno subito un calcio d’angolo dal quale nasce la rete del 2 a 1: Pierandrei si avventa sulla palla e devia in rete. Dieci minuti più tardi è ancora Pierandrei a freddare Battistini, approfittando di un regalo di Mercurio: 1 a 3 per il Marina. Al ventesimo esatto Ambrosini calcia e con freddezza batte Medici con un diagonale imprendibile fissando il punteggio sul 2 a 3. Accorciate le distanze l’Anconitana crede nel pareggio ed inizia ad attaccare a testa bassa. Intorno alla mezz’ora viene annullato un altro gol ai biancorossi, stavolta per fuorigioco di Giambuzzi, tra i fischi dei tifosi di casa. Quando manca ormai poco al termine e con i dorici sono sbilanciati in avanti, il Marina piazza il colpo del ko: dopo aver superato quasi tutta la difesa palla al piede, Pierandrei arma il tiro e sigla la tripletta personale. È il definitivo 2 a 4 per gli ospiti, che senza timori reverenziali disputano una partita gagliarda al Del Conero. Giornata storta ed amara invece per l’Anconitana che non riesce ancora a dare continuità ai risultati e vede la zona play off allontanarsi.

Il tabellino:

ANCONITANA (4-4-2): Battistini; Pierdomenico, Bartolini, De Fabritiis, Mercurio; Visciano, Basualdo (11’ s.t. Giambuzzi), Fiore, Mansour; Liccardi, Ambrosini. A disp.: Montuoso, Baciu, Marzioni, Zagaglia, Cameruccio, Magnanelli, Ghanam, Micucci. All.: U. Marino.

MARINA (4-4-2): Castelletti; Medici, Martedì, Marini, Baldi; Rossetti (32’ s.t. Simone), Gregorini (44’ s.t. Domenichelli), Gagliardi (24’ s.t. Maiorano), Baldini (40’ s.t. Gabrielloni); Pierandrei (47’ s.t. Bassotti), Ribichini. A disp.: Menghini, Droghini, Pigliapoco, Bronzini. All.: N. Mariani.

TERNA ARBITRALE: Serenelli di Ancona (Domenella e Principi di Ancona)

RETI: 39’ p.t. e 18’ s.t. Ambrosini, 41’ p.t. Marini, 2’ s.t. ,12’ s.t. e 39’ s.t. Pierandrei

NOTE: Spettatori: 1364. Ammoniti: Basualdo, Gregorini, Giambuzzi, Visciano. Recupero: 6’ (1’ + 5’).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X