facebook rss

Charly batte Sirica ai punti
e conquista la finale
del Trofeo delle Cinture 2019

MONTECCHIO – Il pugile osimano Charlemagne Metonyekpon ha vinto per 59-56 l’avversario campano nel match disputato sul ring del Pala Dionigi
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Era stato preannunciato che l’esito della semifinale dei pesi leggeri per il Trofeo delle Cinture WBC–FPI tra Charlemagne Metonyekpon (Marche) e Sabatino Sirica (Campania) non sarebbe stato scontato. E così è stato. Il match di sei riprese da tre minuti ciascuno, disputato sul ring del Pala Dionigi di Montecchio (Pu), è stato in effetti un alternarsi di continui attacchi tra i due pugili caratterizzati da un altissimo ritmo e un calzante intercalare di potenti colpi sferrati da entrambi gli atleti sulla lunga e corta distanza. Più preciso e più tecnico è parso tuttavia il fidardense Charlemagne Metonyekpon, meglio conosciuto come Charly, che allenato dai tecnici Andrea Gabbanelli e Daniele Marra della Boxing Club Castelfidardo e sostenuto dal tifo del numeroso e rumoroso pubblico presente all’evento, ha dato il meglio di se stesso, senza nulla togliere comunque all’ottima prestazione del campano Sabatino Sirica.

Che entrambi i pugili abbiano dato il massimo per vincere lo certifica anche il punteggio finale deciso dall’arbitro e giudice unico Antonio Giubbelli di Ferrara: Metonyekpon 59 – Sirica 56. Con la vittoria conquistata, il marchigiano Charlemagne Metonyekpon vola ora direttamente in finale che si disputerà, molto probabilmente il prossimo mese di gennaio in data e luogo da destinarsi. Soddisfatti i tecnici e preparatori di Charly, Andrea Gabbanelli e Daniele Marra che hanno dichiarato di concentrarsi al massimo per il prossimo evento che vede il loro pugile imbattuto da pro, impegnato nella finalissima per la conquista del Trofeo delle Cinture WBC-FPI 2019.

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X