facebook rss

Dipendenti comunali,
25 in più nel 2019, Giacanella:
«C’è stata programmazione»

FALCONARA - L'assessore spiega che il Comune ha dovuto fronteggiare il turnover dovuto a trasferimenti e pensionamenti legati a ‘Quota Cento’ con concorsi interni ed esterni
Print Friendly, PDF & Email

Marco Giacanella

 

Sono stati 25 i nuovi assunti del 2019 al Comune di Falconara, che ha dovuto fronteggiare un grande turnover dovuto a trasferimenti e pensionamenti legati a ‘Quota Cento’. Altre 11 persone hanno partecipato a concorsi interni che hanno permesso loro di occupare nuovi posti nell’organigramma dell’ente. Il numero maggiore di nuovi assunti spetta alla polizia locale: entro la fine dell’anno prenderanno servizio sei nuovi agenti. Il primato è condiviso con il settore lavori pubblici, dove altrettante persone sono state già assunte o sono in fase di assunzione. Sono già entrati in servizio tre operai e due messi. Nuovi dipendenti hanno rimpinguato l’organico dei servizi demografici, tributi, ragioneria, cultura, servizi sociali.

«Abbiamo affrontato una fase critica – spiega l’assessore Marco Giacanella, con delega al Personale – dovuta principalmente ad una riduzione importante dell’organico causato da provvedimenti nazionali come ‘Quota 110’, dalle numerose assunzioni partite a livello regionale e poi a caduta a livelli locali e da complicazioni non prevedibili. Abbiamo cercato di tramutare una criticità in opportunità, attraverso una programmazione mirata che ha tenuto conto della necessità di coprire nella maniera più efficiente possibile tutti i servizi dell’ente. Abbiamo fatto un bando per la mobilità interna per cercare di coniugare le esigenze della riorganizzazione del Comune con le aspettative e le professionalità dei lavoratori, per valorizzarne le competenze prevedendo delle verticalizzazioni in ogni concorso. Successivamente abbiamo avviato nove concorsi per ripristinare gli organici».

«Il Comune oggi è chiamato, a causa anche di cessazioni avvenute negli anni precedenti, a garantire i medesimi servizi con meno dipendenti – prosegue l’assessore Giacanella –. A questo si aggiungono le difficoltà dovute alle nuove normative in tema di assunzioni che rendono ancora più complicata la sostituzione del personale. Va sottolineato l’impegno e la professionalità di tutti i dipendenti comunali, i quali hanno fatto il possibile per limitare i disagi per i cittadini e l’ente».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X