facebook rss

Il prefetto Antonio D’Acunto
in visita a Castelplanio

L'APPUNTAMENTO istituzionale è in agenda per giovedì. Il sindaco Badiali accompagnerà l'ospite anche alla Civica Raccolta di Palazzo Fossa Mancini e alla sede dell’Aicu, l’associazione impegnata a conservare la memoria di Carlo Urbani
Print Friendly, PDF & Email

Il prefetto di Ancona, Antonio D’Acunto

 

 

È ricca di appuntamenti la giornata che il prefetto di Ancona Antonio D’Acunto trascorrerà a Castelplanio giovedì prossimo, per una visita ufficiale che raccoglie l’invito del sindaco Fabio Badiali con l’obiettivo di permettere al rappresentante di governo di conoscere la vivacità sociale, culturale ed economica della comunità. D’Acunto arriverà in mattinata in municipio dove, oltre al primo cittadino, incontrerà gli assessori che compongono la Giunta ed i consiglieri comunali. Dopo il momento istituzionale, inizierà un minitour che lo vedrà al locale museo – la Civica Raccolta di Palazzo Fossa Mancini – e alla sede dell’Aicu, l’associazione impegnata a conservare la memoria di Carlo Urbani promuovendo iniziative di solidarietà sociale.

Seguirà la visita alla scuola secondaria di 1° grado dove saluterà gli alunni che lo attenderanno insieme a rispettivi insegnanti e alla dirigente scolastica. Quindi il prefetto continuerà il suo giro visitando due importanti realtà produttive del paese come lo stabilimento Fileni e l’azienda Fazi Battaglia, imprese che operano sul mercato italiano ed estero con ottimi risultati. «Sono particolarmente grato al prefetto per questa visita – ha sottolineato il sindaco Badiali in una nota stampa- che ci permette di fargli conoscere le tante peculiarità di Castelplanio e, attraverso esse, i valori che animano una comunità dove è forte la coesione sociale e il senso di appartenenza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X