facebook rss

Spaccato marmo della vetrina
alla cartolibreria ‘Giano’

FABRIANO -Roberto Lorenzetti, il titolare del negozio, visionerà i filmati registrati dal circuito di videosorveglianza temendo che possa trattarsi di un atto vandalico e poi sporgerà denuncia ai carabinieri. «Non è la prima volta che accade in questa zona del centro storico. Servono più controlli»
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

Le telecamere di sorveglianza potrebbero aver ripreso quello che sembra proprio l’esito di un atto vandalico. Qualcuno, nella notte tra sabato e domenica scorsi, potrebbe essere riuscito a staccare un mattoncino di marmo dal battiscopa alla base di una delle vetrine della libreria- cartoleria ‘Giano’ di via Cialdini, a Fabriano, abbandonandolo poi in mezzo alla strada. Un atto di inciviltà, secondo il titolare della cartoleria, che sarà denunciato ai carabinieri. «Non è il primo danneggiamento che subiscono i negozi del centro storico e la mia stessa vetrina – racconta con una punta di amarezza ed esasperazione  Roberto Lorenzetti, il titolare della cartolibreria – Per questo motivo domenica mattina, come faccio sempre, sono tornato in negozio per controllare che fosse tutto a posto. Invece ho trovato quel pezzo di battiscopa spaccato, l’ho raccolto in strada il marmo e l’ho consegnato a chi dovrà sistemarlo. Adesso analizzerò il filmati registrati dal sistema di videosorveglianza  del negozio per individuare il responsabile o i responsabili di quello che è accaduto. Poi andrò a sporgere denuncia in caserma. Capisco la necessità di divertimento ma non è possibile che poi finisca così per i negozi della zona. Noi lavoriamo, paghiamo le tasse e da tempo dico che servirebbero più controlli nelle ore notturne soprattutto  nel fine settimana».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X