facebook rss

I vicini fanno chiasso,
lui tenta di sfondargli il portone

ANCONA - L'uomo, un 32enne, è stato denunciato per danneggiamento e violazione di domicilio
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

I vicini fanno chiasso e lui, un anconetano di 32 anni, tenta di sfondargli la porta di casa a calci. E’ accaduto ieri sera, attorno alle 22, nel quartiere delle Brecce Bianche. L’uomo è stato denunciato per violazione di domicilio e danneggiamento. L’intervento era stato richiesto, al 113, da una donna residente nello stesso condominio del 32enne. In modo concitato richiedeva l’invio di una pattuglia in quanto il vicino di casa la stava minacciando dopo aver tentato di sfondare la porta del suo appartamento. «Correte, venite subito, mi stanno sfondando la porta» è stato il tenore della richiesta fatta alla polizia. Giunti prontamente sul posto, gli agenti hanno fermato subito l’uomo che, ancora in evidente stato di agitazione, stava inveendo contro la donna  accusandola di non badare ai rumori, a suo dire molesti, provenienti dal suo appartamento a causa dei giochi dei figli. Nell’occasione constatavano che la porta d’ingresso della signora era visibilmente danneggiata in quanto l’uomo l’aveva presa a spallate e calci; una volta entrato in casa, il 32enne ha aggredito verbalmente la vicina accusandola di non rispettare il regolamento condominiale. Per tale motivo l’anconetano è stato accompagnato in questura e denunciato per violazione di domicilio e danneggiamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X