facebook rss

Zero encomi
alla polizia giudiziaria della Municipale:
«Per il Comune è solo un fastidio»

ANCONA - Dopo la mancanza di premi agli agenti che, tra le altre inchieste, hanno affrontato quella della corruzione a Palazzo del Popolo M5S e FdI vanno all'attacco
Print Friendly, PDF & Email

 

Zero encomi alla sezione di polizia giudiziaria della Municipale: Movimento Cinque Stelle e Fratelli d’Italia attaccano il Comune. Ieri mattina, nella giornata della festa dedicata alle polizie locali delle Marche, i premi sono arrivati solo per due agenti di Ancona protagonisti lo scorso settembre di un duplice salvataggio nel sottopasso allagato di via Macerata.  «Al di là del doveroso riconoscimento per gli agenti premiati ad Ascoli per il loro coraggio e per il loro senso del dovere civico – ha detto Angelo Eliantonio, consigliere comunale di Fratelli d’Italia – ai quali vanno i nostri più sentiti ringraziamenti, riteniamo che sia altrettanto necessario un plauso istituzionale nei confronti degli agenti del nucleo di polizia giudiziaria che, nonostante l’ostracismo del comandante Liliana Rovaldi e dell’amministrazione Mancinelli, continuano a svolgere con grande professionalità indagini, anche complesse, nel solo e unico interesse dei cittadini anconetani». «E’ scandaloso nonché preoccupante – ha concluso Vincenzo Marino, segretario regionale di Ugl, il sindacato di Polizia Locale – non aver preso nemmeno in considerazione l’idea di segnalare le encomiabili “attività” poste in essere dagli uomini e donne della polizia giudiziaria di Ancona, nel rispetto della trasparenza, correttezza e giustizia che perseguono quotidianamente». Rincara la dose il gruppo consiliare del M5S: «Le attività di polizia giudiziaria svolte, proficuamente, in altri comuni marchigiani, vengono premiate.​ Quelle svolte ad Ancolandia invece no.  L’inchiesta Ghost Jobs ​che ha scoperchiato il “sistemino” con l’indispensabile contributo della sezione di polizia giudiziaria in seno alla Polizia Locale, più che lustro, dà fastidio al Comune di Ancona, tant’è che dell’operazione non se ne parla quasi più e la stessa sezione che lo scorso anno ​condusse una importante inchiesta sulla prostituzione è, anche quest’anno, ignorata. In più, rispetto allo scorso anno, la sezione è stata ridotta in numero e messa in condizione di non operare».

Salvataggio nel sottopasso allagato: due agenti premiati con l’encomio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X