facebook rss

Incendio al contatore di casa,
in salvo due donne e un bimbo

SANTA MARIA NUOVA - Il rogo è scoppiato questa mattina in una palazzina condominiale di via Garibaldi. Evacuati due appartamenti
Print Friendly, PDF & Email

I vigili del fuoco impegnati nell’incendio del contatore a Santa Maria Nuova

 

di Talita Frezzi

Un incendio è scoppiato questa mattina alle 8,20 circa al pianterreno di una palazzina a due piani nella centralissima via Garibaldi a Santa Maria Nuova. Momenti di concitazione e di paura per le persone che vi abitano – una mamma con il figlio piccolo al secondo piano e una anziana al primo piano – che si sono subito accorte dell’ondata di fumo nero proveniente dalle scale condominiali dove sono posti i contatori. Immediato l’allarme al 115. Sul posto sono prontamente intervenuti i vigili del fuoco di Jesi insieme ai carabinieri della locale Stazione. Le due famiglie si sono messe in salvo, spostandosi su un terrazzo opposto alla facciata, evitando così il rischio dell’intossicazione. I pompieri hanno spento velocemente le fiamme, divampate proprio dai contatori elettrici, servendosi di un estintore e poi hanno evacuato il fumo dai piani superiori, completamente anneriti dalla fuliggine sprigionata. Hanno fatto uscire in sicurezza le tre persone che sono state affidate alle cure dei sanitari del 118 e della Croce gialla di Santa Maria Nuova nel frattempo allertati. Sono tutti illesi ma sono stati accompagnati in via precauzionale al pronto soccorso dell’ospedale Carlo Urbani di Jesi per gli accertamenti del caso. Particolare apprensione per il bambino. I vigili del fuoco hanno accertato l’origine accidentale del rogo, che ha prodotto diversi danni da fumo nei due appartamenti.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page