facebook rss

Quattro anni senza Giulio Regeni:
piazza Roma si riempie di luci

ANCONA - La fiaccolata questa sera per ricordare il ricercatore torturato e ucciso in Egitto
Print Friendly, PDF & Email

La manifestazione in piazza Roma

 

Fiaccole, silenzio e la voglia di ottenere giustizia. Si è tenuta questa sera a piazza Roma la manifestazione per mantenere viva la memoria di Giulio Regeni, il ricercatore rapito e ucciso quattro anni fa in Egitto. Per la sua morte non ci sono ancora colpevoli e la fiaccolata serve proprio a chiedere verità e giustizia. La commemorazione si è tenuta in varie piazze italiane grazie alle iniziative promosse da Anpi, Amnesty International e Adi ed alle 19,41 (ora dell’ultimo contatto avuto tra Giulio e la madre il 25 gennaio 2016) c’è stato un momento di raccoglimento. Il suo corpo straziato sarebbe stato ritrovato solo il 3 febbraio successivo, vicino a Il Cairo, in un fosso lungo l’autostrada per Alessandria. Dopo vari depistaggi ed il silenzio prolungato ed assordante sulla vicenda da pare delle autorità egiziane, non ci sono ancora risposte certe su cosa sia avvenuto dopo il suo rapimento. Tra i presenti alla fiaccolata, il presidente del Consiglio regionale, Antonio Mastrovincenzo.

(fotoservizio Giusy Marinelli)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page