facebook rss

Muore per un malore in strada,
inutili i soccorsi

FALCONARA - Stamattina alle 10.30 l'anconetano Maurizio Cesarini, 72 anni, è andato in arresto cardiaco mentre era in auto in via Puglie. Sul posto 118 e carabinieri
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

Era ancora a bordo della sua auto,  stamattina a Falconara, in via Puglie. Aveva raggiunto la città per incontrare gli altri soci del club filatelico come faceva spesso da appassionato di francobolli. All’improvviso, nei pressi del posteggio vicino all’area del centro commerciale ‘Le Ville’, pare che abbia avvertito un malore, è riuscito ad accostare poi ha perso i sensi e poco dopo è morto. Se ne è andato così, verso le 10.30 di oggi, l’anconetano Maurizio Cesarini, 72 anni, residente nella frazione di Paterno.

Maurizio Cesarini, ex presidente del Consiglio di Ancona

Il pensionato, che aveva ricoperto incarichi amministrativi nei primi anni 2000 ed era stato eletto anche presidente del Consiglio comunale di Ancona, in quei momenti drammatici si è trovato da solo, è stato colto prima da un senso generale di malessere e poi è andato in arresto cardiaco. I soccorsi del 118 sono stati tempestivi ma il cuore dell’uomo non è più ripartito nonostante la manovre rianimatorie messe in atto sull’ambulanza dal personale sanitario e dalla Croce Gialla. Sul posto, per prassi, è arrivata anche una pattuglia dei carabinieri di Collemarino.

(ultimo aggiornamento alle ore 23.53)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X