facebook rss

Ceriscioli contrattacca Salvini:
«Rischia di finire come la Borgonzoni»

ELEZIONI - Il presidente uscente risponde agli attacchi del leader della Lega lanciati dal palco di Pesaro: «Dagli elementi messi in campo, sembra che voglia più sostenere il governo regionale che dargli contro»
Print Friendly, PDF & Email

 

Luca Ceriscioli e Matteo Salvini

 

«Salvini rischia di fare la fine della Borgonzoni, la sua candidata in Emilia Romagna». Così il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, a margine della presentazione ad Ancona di uno studio di Nomisma commissionato dalla Fondazione Merloni, replica al leader della Lega, che a Pesaro aveva detto di prepararsi a «cinque nel governo delle Marche». Gli elementi «messi in campo» dall’ex ministro dell’Interno, afferma Ceriscioli, «mi sembrano evidenziare più la voglia di sostenere il governo regionale, che dargli contro. Dice che vuole togliere le tasse alle nuove imprese per i primi tre anni – continua il governatore – lo stiamo facendo dal 2015, significa che apprezza quello che la Regione sta facendo. Combattere le liste d’attesa? – aggiunge – Sapete qual è stata la crescita in termini di servizi, 60mila prestazioni in più tutti i mesi. Sull’economia si è dimenticato di dire le Marche hanno avuto la crescita del Pil più alta di tutte le regioni italiane».

Risiko regioni, Salvini punta le Marche: «Troveremo un accordo per vincere Presto sarò anche a Macerata»

</

Sostieni Cronache Ancona

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Ancona lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Ca impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597
CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A
Intestatario: CM Comunicazione S.r.l
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page