facebook rss

Coldiretti, Alberto Frau
nuovo direttore regionale

MARCHE – Prende il posto di Enzo Bottos. Si occuperà anche della Federazione provinciale di Ancona
Print Friendly, PDF & Email

 

Il direttivo regionale

Nuova guida per la Coldiretti regionale: in partenza Enzo Bottos, direttore regionale negli ultimi 5 anni, e in arrivo Alberto Frau, direttore uscente di Coldiretti Viterbo. Il passaggio di consegne e il saluto al personale si è tenuto ieri negli uffici della Baraccola, ad Ancona. Frau, 45 anni, originario di Perugia, iscritto all’Ordine degli Agronomi, è in Coldiretti da circa 15 anni. Gli ultimi 4, appunto, a Viterbo. Oltre all’incarico regionale, Frau si occuperà anche della Federazione provinciale di Ancona.

Enzo Bottos

«Abbiamo fatto insieme tanta strada – ha evidenziato Bottos – dal rinnovo della Regione Marche quando sono arrivato all’impresa titanica dell’Expo che ci ha visti protagonisti nel lavoro nazionale dell’organizzazione. Dal terremoto, alle tante iniziative fino alla petizione sull’etichettatura obbligatoria del cibo. Tanta strada si dovrà ancora affrontare e spero che il mio successore si accolto come io lo sono stato. Qui nelle Marche ho trovato davvero una grande squadra».
A Bottos è andato il saluto affettuoso di tutto il direttivo regionale e del personale. «Salutiamo una persona che per continuità temporale, postura istituzionale e preparazione ha dato tanto a tutti: dirigenti, collaboratori e aziende. – ha detto la presidente regionale Maria Letizia Gardoni – A Enzo Bottos e ad Alberto Frau i nostri auguri di buon lavoro».

 

Sostieni Cronache Ancona

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Ancona lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Ca impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597
CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A
Intestatario: CM Comunicazione S.r.l
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page