facebook rss

Iphone rubato dopo la discoteca
ritrovato grazie alla app-spia:
denunciato un 27enne

FABRIANO -Dopo un'indagine tecnologica lampo i carabinieri hanno rintracciato l'auto sulla quale viaggiavano 4 giovani, uno dei quali trovato in possesso dello smartphone sparito ed ora accusato di ricettazione
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Va a ballare in una discoteca di Matelica e prima di salutare gli amici, a notte fonda, ritira al guardaroba il suo giubbino. Mentre lo indossa appoggia il suo Iphone sul bancone della reception del locale, ma quando si gira lo smartphone è già sparito. La ragazza, una 22enne di Fabriano, chiede allora aiuto ad un’amica: avendo attivato una app-spia di geolocalizzazione nel suo telefonino, riesce attraverso l’apparecchio dell’altra ragazza a seguirne i movimenti. Sabato scorso all’alba le due giovani salgono in auto seguendo gli spostamenti dell’Iphone rubato, del valore di 700 euro circa,  sul percorso stradale tracciato dall’applicazione. Un viaggio che le porta in un bar di Fabriano. All’interno del pubblico esercizio nessuno, però, sa fornire indicazioni sullo smartphone scomparso e allora le due giovani richiedono l’intervento dei carabinieri. I militari della Compagnia di Fabriano, grazie a un’indagine tecnologica lampo, riescono a localizzare poco dopo in via Don Giuseppe Riganelli, un’auto a bordo della quale viaggiavano 4 giovani fabrianesi. Uno di loro, un 27enne, viene trovato in possesso del cellulare rubato e pertanto viene denunciato per il reato più grave di ricettazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X