facebook rss

La solidarietà non si ferma:
altri fondi per gli Ospedali Riuniti

IL GESTO - A stanziare 20mila euro, A&T Srl, società di Bancassurance, partecipata dalla Federazione Marchigiana Bcc e da tutte le Banche di Credito Cooperativo delle Marche
Print Friendly, PDF & Email

L’ingresso dell’ospedale di Torrette

 

Solidarietà senza fine: ancora una donazione per gli Ospedali Riuniti. A stanziare 20mila euro, la A&T Srl di Ancona, società di Bancassurance, partecipata dalla Federazione Marchigiana Bcc e da tutte le Banche di Credito Cooperativo delle Marche, ad eccezione del Banco Marchigiano. «Il presidente, Fausto Caldari, la direzione e tutti i membri del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale della struttura, ritengono che la donazione sia il modo di contribuire, con le risorse a disposizione, allo stato di emergenza che l’Azienda Ospedaliera di Ancona si trova ad affrontare in questi giorni con grande dedizione e professionalità. Questo gesto ci è sembrato un atto dovuto e doveroso per cercare di far fronte allo stato di emergenza in cui versa l’intera regione» ha fatto sapere la società. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X