facebook rss

25 aprile, flash mob simbolico di Aic
«contro ogni fascismo»

ANCONA - Lungo via Matteotti, è andato in scena un corteo a distanza con le fotografie dei cittadini che hanno voluto aderire all'iniziativa
Print Friendly, PDF & Email

Il ‘corteo’ in via Matteotti

 

Un corteo simbolico di fotografie per festeggiare il 25 aprile. E’ quanto andato in scena questa mattina in via Matteotti e organizzato dal gruppo consiliare Altra Idea di Città. Una manifestazione virtuale  «contro ogni forma di fascismo e razzismo». «Abbiamo deciso – spiegano in una nota i rappresentanti di Aic – di inscenare un flash mob simbolico; una corteo di foto appese lungo via Matteotti, nel centro della città, nella via dedicata al deputato socialista assassinato da Mussolini nel 1924, in prossimità dell’abitazione del nostro consigliere Francesco Rubini,il più possibile vicino ai luoghi in cui ogni 25 aprile siamo soliti scendere in piazza per ricordare ed onorare la resistenza partigiana. Un gesto, nel pieno rispetto delle prescrizioni governative che ci impongono di rimanere in casa ed evitare ogni tipo assembramento, con il quale abbiamo voluto “metterci la faccia”, anche quest’anno, nonostante il Coronavirus e le prescrizione note, per ribadire che nel nostro paese non c’è alcuno spazio per chi intende riscrivere la storia legittimando forme dirette o indirette di fascismo. I nostri visi, quelli di alcuni dei nostri amici e simpatizzanti, per le strade della nostra Ancona, in un simbolico corteo di immagini, per urlare ancora una volta: ora e sempre resistenza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X