facebook rss

Contro un camion in motorino a Bali,
Marco è in terapia intensiva:
possibile rimpatrio con equipe medica

SENIGALLIA - Il 31enne ha subito un secondo intervento chirurgico e appena starà meglio la famiglia con il supporto della Farnesina lo riporterà a casa. Nel frattempo vola la raccolta fondi avviata dagli amici: in appena tre giorni raccolti più di 74mila euro
Print Friendly, PDF & Email

Marco Raffaeli

 

 In appena tre giorni ha superato i 74mila euro la raccolta fondi lanciata dagli amici del senigalliese  Marco Raffaeli. Il 31enne è rimasto gravemente ferito in sella ad un motorino in un incidente stradale contro un camion, avvenuto lo scorso 21 aprile a Bali. L’obiettivo è quello di tagliare il traguardo dei 100mila euro per sostenere le cure del ragazzo, ricoverato ancora in terapia intensiva dopo l’ultimo intervento chirurgico, il secondo durato 9 ore circa, e affrontato l’altro ieri. Il quadro clinico sembra stabile ma è presto per fissare una data per il viaggio di rientro dall’Indonesia  in Italia. Si sta studiando ancora come organizzarlo. I medici indonesiani monitorano con attenzione l’evolversi del decorso post operatorio, dopo l’insorgere di alcune complicanze come il ‘collasso’ di un polmone. L’equipe medica  – riferisce l’Ansa -si è già messa in contatto con i colleghi dell’ospedale di Torrette ai quali è stato inviato il referto della tac per una consulenza. Andrea, il fratello di Marco residente in Australia, è l’unico della famiglia che è riuscito a raggiungerlo grazie a un visto speciale di ingresso nel paese del sud est asiatico ottenuto con l’aiuto della Farnesina, considerato il lockdown collegato alla pandemia di Covid 19. Marco pagava regolarmente l’assicurazione medica obbligatoria che, dopo l’incidente, non ha però coperto tutte le spese sanitarie della clinica privata dove è stato trasferito per il secondo intervento chirurgico. Poi ci sarà da approntare il volo per il rimpatrio in Italia. La famiglia con il sostegno del Ministero degli Esteri potrebbe riuscire a organizzare il trasporto con al seguito un’equipe medica. Chi volesse contribuire al crowdfounding può digitare il link:   https://www.gofundme.com/f/aiutiamo-marco-a-riprendersi-e-tornare-a-casa

Incidente a Bali: «Marco non rimarrà solo Il ministro Di Maio sta seguendo il caso»

In ospedale a Bali dopo un incidente: crowdfunding per aiutare Marco a curarsi e a rientrare a Senigallia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X