facebook rss

Perde il controllo, l’auto
finisce contro un albero:
gravissimo un 67enne

MONSANO - Terribile schianto lungo la Ss76 in via Marche per un polverigiano. Lo stesso tragico punto dove due anni fa aveva perso la vita un ragazzo di 37 anni
Print Friendly, PDF & Email

La Ford Fiesta contro l’albero

 

di Talita Frezzi

Perde il controllo della sua Ford Fiesta che finisce dritta contro uno dei platani che punteggiano la strada provinciale 76 nel tratto di via Marche, all’altezza del civico 35. Lo stesso platano che delimita l’ingresso nel parcheggio della Bbold srl di Monsano dove la sera del 3 dicembre 2018 perse la vita un ragazzo di 37 anni. Stessa identica dinamica, quella che oggi pomeriggio verso le 17 ha portato all’incidente in cui è rimasto gravemente ferito un uomo di 67 anni di Polverigi (S.R.le sue iniziali). L’uomo stava viaggiando lungo la Sp76 in direzione Jesi quando la sua auto, senza alcun segno di frenata sull’asfalto, è finita contro l’albero. Un impatto violentissimo in seguito al quale i pezzi del motore sono schizzati ad alcuni metri di distanza. L’uomo ha perso i sensi ed è rimasto incastrato nell’abitacolo ormai ridotto a un ammasso di lamiere della Fiesta. Fortunatamente un’auto e un motociclista erano dietro la Fiesta e hanno assistito loro malgrado all’incidente. Hanno lanciato l’allarme al 118 facendo intervenire sul posto l’automedica del 118 di Jesi e l’eliambulanza Icaro01 da Torrette, atterrata nel campo di fronte alla scena del sinistro. L’uomo è stato estratto dai sanitari e dai Vigili del fuoco. Stranamente non è scoppiato l’air bag. Quando i sanitari lo hanno soccorso era privo di sensi, forse per via dei traumi riportati nell’impatto o forse a causa di un malore antecedente lo schianto. Saranno gli accertamenti sanitari a stabilire le cause della perdita di controllo del mezzo.

I rilievi con i Carabinieri del Norm e la Polizia locale di Monsano

I rilievi sono stati condotti dai Carabinieri del Norm della Compagnia di Jesi e dalla Polizia locale di Monsano, che ha anche coadiuvato la viabilità durante la rimozione dell’auto incidentata. Sul posto è anche intervenuto il comandante della Polizia locale di Monsano Mauro Cingolani.
Il ferito è stato trasferito con un codice rosso traumatico al pronto soccorso di Torrette, le sue condizioni sono gravissime.
«Ho visto l’auto andare dritta contro il platano e poi i pezzi schizzare in avanti – racconta un testimone che per primo ha chiamato il 118 – mi sono fermato, ho visto che nell’abitacolo c’era un uomo svenuto e ho chiamato il 118. Usciva del fumo dal motore, ho avvisato i pompieri, temendo che potesse scoppiare un incendio. Invece per fortuna era solo il liquido di raffreddamento andato a finire sul motore caldo. Meno male. Comunque quel poveretto non ha frenato…forse ha perso i sensi prima dell’impatto con l’albero».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X