facebook rss

Picchia la moglie incinta:
arrestato un 42enne

ANCONA - La donna ha riportato la frattura del setto nasale e varie contusioni. E' stata la figlioletta della coppia ad avvertire una parente della violenza
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Massacra di botte la moglie incinta: arrestato un 42enne sudamericano per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. La violenza, questa notte, in un appartamento di via Ascoli Piceno. L’uomo, con precedenti, è stato ammanettato dalle Volanti della polizia. A lanciare l’allarme è stata la figlioletta della coppia. Ha chiamato una parente la quale poi ha avvisato il centralino della questura. La vittima, 39 anni, ha riportato varie contusioni e la frattura del setto nasale. Gli agenti l’hanno trovata riversa sul pavimento. Ha subito dichiarato che il marito l’aveva picchiata colpendola più volte con i pugni al volto, specificando anche che i maltrattamenti continuavano ininterrotti dallo scorso inverno. Lei è stata condotta in ospedale da un’ambulanza della Croce Gialla, lui ammanettato e portato in questura. Questa mattina, il giudice ha convalidato l’arresto  e disposto i domiciliari per il 42enne. Li sconterà nell’abitazione del fratello. Processo aggiornato al 3 luglio.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X