facebook rss

“Italia Viva Scuola Marche”,
costituito il comitato

AL GRUPPO hanno aderito docenti, dirigenti e operatori del mondo dell'istruzione e non, per elaborare le proposte sulla riapertura delle scuole a settembre
Print Friendly, PDF & Email

Si è costituito il comitato “Italia Viva Scuola Marche”, un gruppo regionale cui hanno aderito docenti, dirigenti e operatori del mondo dell’istruzione e non, allo scopo di elaborare proposte in merito alla riapertura delle scuole a settembre. Il comitato è rappresentato da iscritti e simpatizzanti che hanno aderito ai comitati provinciali di “Italia Viva” con lo scopo di lavorare in maniera permanente in collaborazione con i territori e il partito nazionale.

Il gruppo di lavoro ha recentemente inoltrato ai parlamentari di “Italia Viva” una elaborazione di proposte operative per la ripartenza, facendo leva sullo strumento fondamentale degli istituti autonomi, il regolamento dell’autonomia, con lo scopo di illustrare alcune strategie di intervento, di natura didattica ed organizzativa, sicuramente applicabili già dal mese di settembre.

Il comitato ha anche evidenziato alcune criticità e questioni irrisolte in ordine all’assetto contrattuale, alla funzione docente, al rinnovo degli organi collegiali, alla modernizzazione delle attuali procedure amministrative, al tema della sicurezza.

Il comitato è coordinato da Maria Stella Origlia, ascolana, docente e coordinatrice provinciale di Italia Viva. Ne fann parte Edelwaiss Ripa (docente), Lenina Donini (dirigente scolastica in quiescenza), Lucio Febo (docente), Mario Andrenacci (docente), Angela Olsaretti (docente), Alfiera Carminucci (docente in quiescenza), Antonella Canova (dirigente scolastica), Emanuela Spadaro (docente in quiescenza), Maria Rita Russo (assistente di gruppo), Luca Doria (educatore).

LE PROPOSTE

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X