facebook rss

A casa cocaina ed ecstasy:
finisce in carcere un 40enne jesino

ANCONA - In totale, sono finiti sotto sequestro, una ventina di grammi di droga e tutto il materiale per il confezionamento. L'operazione è stata condotta dalla Squadra mobile dorica
Print Friendly, PDF & Email

La droga sequestrata

 

Cocaina ed ecstacy: a Montacuto un 40enne di Jesi. L’uomo, operaio, è stato arrestato ieri dalla Squadra Mobile di Ancona al termine di un’indagine antidroga iniziata nelle scorse settimane.  L’attività degli investigatori ha permesso di attenzionare l’uomo che con maestria chirurgica aveva organizzato la sua  attività di spaccio, gestendola sia nel luogo di lavoro che nella sua abitazione. Durante la perquisizione domiciliare e nelle pertinenze degli ambienti di lavoro, i poliziotti della Sezione Antidroga della Squadra Mobile, hanno rinvenuto la cocaina e la droga sintetica, unitamente a diverso materiale necessario per la pesa ed al confezionamento della droga nonché denaro contante provento dello spaccio. In totale, sono finiti sotto sequestro una ventina di grammi di polvere bianca e alcune dosi di ecstasy. Il 40enne, su disposizione del pm di turno, è stato collocato a Montacuto.  Anche l’attività di controllo del territorio da parte delle Volanti della questura dorica ha permesso di rintracciare un consumatore a Torrette: nel tardo pomeriggio di ieri gli agenti hanno intercettato un 19enne anconetano che, alla vista della polizia, ha cambiato direzione recandosi a piedi verso il Parco del Gabbiano. Subito fermato, il giovane è stato trovato in possesso di un grammo di marijuana che aveva riposto all’interno di un grinder. Il ragazzo è stato segnalato in Prefettura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X