facebook rss

Ubriaco e senza patente
investe una bimba di 2 anni:
conducente in manette

TRECASTELLI - L'uomo, con un tasso di alcol nel sangue pari a 1,5 g/l, è stato ammanettato dalla Polstrada dopo essersi schiantato contro un muro. Era in auto con due suoi connazionali, tutti richiedenti asilo. La piccola è in prognosi riservata al Salesi
Print Friendly, PDF & Email

L’auto coinvolta nell’incidente

 

Finisce con l’auto contro un muro e investe una bambina di 2 anni in passeggino: arrestato un pakistano di 44 anni. L’uomo, richiedente asilo, guidava ubriaco e senza patente. La piccola si trova ricoverata al Salesi in prognosi riservata. L’incidente è avvenuto ieri sera a Passo Ripe, nel comune di Trecastelli, in via Aldo Moro, dove stavano passeggiando i genitori della bimba. La Polstrada è intervenuta trovando una Peugeot 307 finita contro un muro posta al margine della carreggiata. All’interno c’erano tre uomini, tutti  di origine pakistana e ospiti del locale punto di accoglienza concesso in attesa del riconoscimento dello status di rifugiato. Nessuno di loro ha dichiarato di essere alla guida del veicolo. Per questo sono partiti gli accertamenti degli agenti, basati anche sulle distanze del sedile di guida rapportata all’altezza della persona. Hanno permesso di stabilire che al volante c’era uno dei tre stranieri: K. R., 44 anni. L’uomo, poi trasportato al pronto soccorso di Senigallia per l’osservazione delle condizioni psicofisiche, è stato trovato positivo alcoltest: nel sangue aveva un tasso pari a 1,5 g/l. E’ stato arrestato per lesioni personali colpose aggravate dalla guida in stato di ebbrezza e dalla mancanza della patente. Per quest’ultima violazione il conducente è stato anche sanzionato amministrativamente unitamente al proprietario della vettura, un cittadino indiano abitante a Serra De Conti, operaio in un allevamento della zona. Determinanti per la ricostruzione dell’accaduto, anche le testimonianze prese sul posto sotto il coordinamento dell’ispettore superiore Baronciani. E’ stato sentito anche il padre della bambina. La piccola, rimasta ferita dopo essere stata scaraventata sulla strada a seguito dell’urto del passeggino con il veicolo,è stata portata d’urgenza al Salesi di Ancona dove permane tuttora in osservazione. La prognosi è riservata. La ricostruzione dell’incidente operata dalla Polstrada ha evidenziato come per un mero caso fortuito la vettura, completamente fuori controllo a seguito di una sbandata sulla destra rispetto alla propria direzione di marcia, non avesse travolto la famiglia a piedi sul margine della strada priva di marciapiedi, rischiando di schiacciare i pedoni sul muro di cinta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X