facebook rss

Masso si stacca dalla falesia,
cade e ferisce un turista

ANCONA - L'uomo, un romagnolo, sembra si trovasse a prendere il sole in un tratto vietato proprio a causa del pericolo di crolli. Colpito ad un polpaccio, è stato trasportato al pronto soccorso di Torrette
Print Friendly, PDF & Email

L’imbarcazione di Salvamento in servizio a Portonovo impegnata in un soccorso (Repertorio)

 

Un grosso masso si è staccato improvvisamente dalla falesia piombando addosso ad un turista che si trovava nella spiaggia del Trave. Momenti di paura nel primo pomeriggio di oggi, intorno alle 13, per un bagnante romagnolo che, stando alle prime informazioni, si era recato a prendere il sole proprio nel tratto di spiaggia del Trave vietato ai bagnanti. Un divieto dovuto, non a caso, proprio a seguito delle ultime frane verificatesi e che ormai si ripetono da anni.
Il masso, piombato sulla spiaggia all’improvviso, ha ferito gravemente il bagnante ad un polpaccio, procurandogli un grosso squarcio. L’uomo è rimasto però sempre cosciente e non è in pericolo. Non si sarebbe accorto di nulla fino a quando non è stato colpito, nonostante avesse sentito il rumore di qualcosa che stava rotolando.
Sul posto, chiamato il 118, è subito intervenuta un’ambulanza della Croce Gialla di Camerano che si è diretta come da prassi al molo di Portonovo, mentre l’imbarcazione del Salvamento Portonovo viaggiava già in direzione del Trave. I soccorritori volontari hanno quindi raggiunto il bagnante ferito per poi trasportarlo fino all’ambulanza che ha proseguito dunque la corsa verso il pronto soccorso dell’ospedale di Torrette.
Sul posto sono intervenute pure le motovedette della Capitaneria di Porto.

Frana ancora la falesia, doppio crollo al Trave

Scivola sullo stradello di Mezzavalle: i soccorsi arrivano dal mare

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X