facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Lite per il parcheggio nel condominio,
36enne denunciato per violenza privata

FABRIANO - I carabinieri, intervenuti sul posto, hanno ricostruito che l'uomo, multato poi per ubriachezza molesta, aveva bloccato con la sua auto l'uscita del veicolo di un residente. In un altro stabile, i militari sono intervenuti per identificare le persone che si trovavano in un appartamento durante una riunione familiare considerata troppo rumorosa dai vicini
Print Friendly, PDF & Email

 

Foto d’archivio

 

Parcheggia l’auto nel condominio ma blocca l’uscita del veicolo di proprietà di un altro residente. Ne nasce una lite, intervengono i carabinieri che, dopo aver placato il diverbio e ricostruito l’accaduto, hanno denunciato un 36enne straniero per violenza privata. E’ accaduto nei giorni scorsi a Fabriano, in uno stabile di via Filzi. L’uomo, da anni residente in città, è stato anche multato per ubriachezza molesta dai militari intervenuti nell’edificio in pieno centro. Sempre alcuni giorni fa, i carabinieri si sono recati in un edificio poco distante, in viale Zonghi, per verificare la segnalazione di alcuni condomini che li hanno avvertiti di musica alta e rumori in orario notturno provenienti da una delle abitazioni. I militari hanno cosi controllato e verificato che all’interno dell’appartamento stava avvenendo una sorta di raduno fra parenti. Durante l’identificazione dei presenti si sono accorti che un uomo, 44enne di Fabriano, ha fornito loro generalità poco chiare perché già conosciuto. Così, il giorno dopo, hanno verificato in Comune e denunciato l’uomo per aver fornito false generalità. Nessuna sanzione è stata comminata per assembramenti non consentiti, visto che all’interno dell’abitazione c’erano tutte persone risultate parenti fino al secondo grado.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X