facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Perde per strada un fucile da caccia:
denunciato per mancata custodia di armi

CERRETO D'ESI - Un attimo di disattenzione costato caro a un 60enne fabrianese: l'aveva appoggiato e dimenticato sul tettino della sua auto, intenzionato a portarlo a fare manutenzione. Durante il viaggio la custodia con l'arma è scivolata sull'asfalto
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Perde per strada un fucile da caccia e viene denunciato per mancata custodia di armi. E’ successo a Cerreto d’Esi nei giorni scorsi dove l’arma è stata ritrovata. Un banale attimo di disattenzione che è costato caro a un 60enne fabrianese, detentore legale del fucile destinato a viaggiare per essere sottoposto a manutenzione, appoggiato quel giorno sul tettino dell’auto e poi dimenticato li sopra anche quando il mezzo era stato messo in moto per raggiungere forse l’armeria. Durante il viaggio è stato inevitabile che, per le leggi della fisica, l’arma chiusa nella sua custodia rotolasse giù dalla vettura per finire abbandonata sull’asfalto della strada che collega le due città. Poco dopo il fucile era stato infatti ritrovato da un passante che aveva lanciato l’allarme al 112 per le necessarie verifiche. I carabinieri attraverso il numero di matricola dell’arma erano risaliti senza difficoltà al legittimo proprietario che aveva ammesso quel momento di sbadataggine spiegando le sue buone intenzioni. La denuncia però è partita d’ufficio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X