facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

All’Anconitana la gestione del Dorico
Guidotti: «Contento che la società
abbia la sua casa»

ANCONA - A concorrere per avere il complesso sportivo per i prossimi tre anni era anche l'Unione rugbistica anconetana. Questa mattina l'apertura delle buste. Sull'impianto è in corso un mega restyling con fine lavori previsto per il 2021
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio dello Stadio Dorico

 

Si è ultimata oggi la gara per la concessione delle attività di gestione dello Stadio Dorico. Questa mattina è stata effettuata l’apertura delle buste con le offerte economiche. Proposta l’aggiudicazione, in attesa di tutte le verifiche di rito, all’U.S Anconitana. La gestione dell’impianto sportivo incastonato nel quartiere adriatico è per i prossimi tre anni. A concorrere, oltre alla società di Stefano Marconi, era l’Ura, l’Unione rugbistica anconetana con sede alla Montagnola.

L’assessore Guidotti

«Sono molto contento della partecipazione al bando – afferma l’assessore allo Sport, Andrea Guidotti – . Ciò significa impegno, voglia di collaborare, assumersi responsabilità al fianco del Comune. Sono contento che l’Anconitana abbia la sua casa.  Sono altrettanto sicuro che la società di rugby avrebbe gestito bene l’impianto come fa con la sua casa, l’impianto Nelson Mandela. Al di là degli obblighi di legge, delle procedure e degli aspetti economici, pure rilevanti, ritengo che stringere sempre di più il rapporto di collaborazione tra Amministrazione e società rafforzi il nostro mondo dello sport e offra garanzie per gli appassionati, i giovani, le famiglie». Sull’affidamento dell’impianto è intervenuto anche Ernesto Cimino, presidente Ura: «Prendiamo atto delle decisioni che sono state prese dalla commissione preposta e ci congratuliamo con l’Anconitana e con il suo presidente Stefano Marconi per l’assegnazione. Ci riserviamo, altresì, il tempo necessario per le nostre valutazioni anche a seguito di eventuali richieste di accesso agli atti». Sull’impianto è in corso un mega restyling diviso in tre fasi con fine lavori previsto per il 2021.

Stadio Dorico, aggiudicato l’appalto per la nuova casa dell’Anconitana

Stadio Dorico, mutuo da 700mila euro per erba sintetica, campetto ed illuminazione hi-tech

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X