facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Nuove regole del ‘gioco ‘
per contrastare i fenomeni
di ludopatia e assembramento

ANCONA - Il questore Giancarlo Pallini ha 'aggiornato' la tabella già in vigore dal 2007 per evitare che nella rete del gioco a soldi, possano finire anche gli studenti oltre che, nel rispetto delle misure anti Covid, per evitare fenomeni di affollamento nei locali
Print Friendly, PDF & Email

Un cliente gioca alle slot

 

 

Cambiano le regole del gioco e a rivederle è il questore Giancarlo Pallini, sensibile ai fenomeni della ludopatia e di ciò che riguarda, come spesso in questi casi accade: l’assembramento.
Ciò avviene nell’ambito di un piano di intensificazione dei controlli amministrativi da parte della polizia, per verificare la regolarità delle licenze e delle attività esercitate nel capoluogo. Ovviamente anche a fini di prevenzione e repressione dei fenomeni criminali che spesso possono gravitare attorno.
Indubbiamente la novità più importante riguarda la revisione della ‘Tabella di giochi proibiti’, che va a sostituire quella già in atto del 2007 e riguardante gli apparecchi automatici, semiautomatici e elettronici da trattenimento e da gioco.
Dispositivi il cui utilizzo verrà vietato dalle 5 alle 10 nonché durante la protrazione dell’orario di chiusura dell’esercizio nel quale si trovano. Tutto ciò, proprio per evitare fenomeni di ludopatia per chi si attarda nel rientro a casa dopo aver trascorso una serata in compagnia e soprattutto affinché non vi si intrattengano gli studenti, disattendendo l’obbligo scolastico. Prima, infatti, gli apparecchi potevano essere accesi nel momento stesso in cui l’attività alzava le saracinesche e ciò avveniva, ad esempio, in alcuni bar.

L’aggiornamento della tabella dei giochi si è resa necessaria per attualizzarla al momento particolarmente delicato che sta attraversando la nostra comunità per le esigenze epidemiologiche in atto, in modo da prevenire il ricorso sconsiderato al gioco da parte di cittadini che vi cerchino rifugio in un momento di crisi economica e sociale.
La nuova tabella riguarda tutti i titolari di sale da gioco, sale scommesse e altri esercizi, compresi i circoli privati autorizzati alla pratica del gioco o all’installazione di apparecchi da gioco che adesso sono tenuti a esporre la nuova tabella, approvata dal questore e vidimata dal Comune.
La tabella in questione reca l’elenco dei giochi vietati, oltre a quelli d’azzardo.

Succede infatti che spesso possano essere spese anche grosse somme non solo per vincere ad un gioco elettronico, ma pure ad una partita che sia a carte o a biliardo. Proprio per questo motivo, ad esempio, nelle sale da biliardo dovranno essere esposti, in modo visibili, il costo della singola partita o il prezzo orario.
Nella provincia di Ancona, a tutela del pubblico interesse, sono stati vietati i seguenti giochi:

Giochi alle carte o senza:
Bassetta o Taglio – Bestia – Faraone – Erbette o Mazzetto – Goffo – Macao – Punto – Lanzichenecco – Piattello – Primiera – Al nove – Sette e mezzo – Undici e mezzo – Quindici – Dodici – Ventuno – Trenta – Trentuno – Quaranta – Zecchinetta e toppa – Morra – Pesca – Riffa – Roulette – Tombola – Tre noci – Tre pipe – Tre ditali – Tre portafogli – Tre carte – Nove cartelle – Dieci cartelle – Tre campanelle – Mercante in fiera – Gilette o Duecento – Biribizzo – Dadi – Orologio – Pichet – Cavatina del più e del meno – Berlina – Pitocchetto – Lottino – Bianca o della Bianca – Della Rossa – Tornello (Pirla) – Passatella – Indovinello – Albero Imperiale – Testa o croce – Bel tre – Sfera gigante – Carosella – Piccolo Corridore – Concia o cocincina – Asso sbarazzino – Baccarat – Banco di faraone – Fante di Picche – Pariglia – Passa o manca dieci – Turchinetto – Trentacinque e Quaranta – Carosello – Gibellino (testa o croce) – Lotteria mercantile – Rollina – Dirotto – Zurlo – Poker – Texas Hold’em Poker fatta eccezione dei casi espressamente autorizzati ai sensi dell’art.88 del Tulps.

Per quanto riguarda i giochi al biliardo:
Rossa e bianca – E pas de marnaloch – Rossa e nera – Battifondo – Rosso nera – Giardinetto – Nove – Lumaca o Carrettella – Macao con il biliardo – Ponte – Bricchetta – Bill Ball – Parigina – Bazzica – Biglia all’angolo delle buche – Bismarck – Bigliardino inglese, francese. Russo o turco.

(Al. Big.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X