facebook rss

Vertenza Indelfab-Jp Industries:
primo tavolo di confronto a Fabriano

LICENZIAMENTI - Lunedì pomeriggio, nei locali messi a disposizione dal Comune, si incontreranno con l'azienda i rappresentanti di Fim, Fiom e Uilm Marche e Umbria, i sindaci di Fabriano, Nocera Umbra e Gualdo Tadino, gli assessore regionali Bravi (Marche) e Fioroni (Umbria) e il sottosegretario al Mise Alessia Morani
Print Friendly, PDF & Email

un’assemblea dei lavoratori della Jp Industries di Fabriano

 

 

Fim, Fiom e Uilm Marche e Umbria comunicano che nella giornata lunedì 24 agosto alle ore 16, nei locali messi a disposizione dal Comune di Fabriano, si terrà un primo tavolo di confronto con l’istituzione inerente alla vertenza Indelfab ex JP Industries. Al tavolo di confronto saranno presenti i sindaci di Fabriano, Nocera Umbra e Gualdo Tadino, l’assessore della regione Marche Loretta Bravi, l’assessore della regione Umbria Michele Fioroni, e il sottosegretario al Mise Alessia Morani. Sono 584 i lavoratori, tra gli stabilimenti della Jp Industries di Marche e Umbria, che rischiano di perdere il posto di lavoro dopo l’annuncio, da parte dell’azienda, dell’avvio della procedura di mobilità.

L’assessore Bora

«I fondi regionali e nazionali ci sono per rilanciare l’impresa. Ma, per realizzare il tutto, occorre una classe imprenditoriale all’altezza della situazione. Il vero nodo da sciogliere è proprio questo». Dopo il sottosegretario Alessia Morani, anche l’assessora regionale all’Industria, Manuela Bora, scende in campo nella vertenza dell’ex Jp che ha deciso il licenziamento collettivo di tutti i 584 lavoratori.«Da tempo, come Regione – prosegue Bora – ci siamo impegnati affinchè Fabriano uscisse dalla crisi, abbiamo erogato risorse e avanzato progetti. La decisione dell’azienda di elettrodomestici, in fase di liquidazione, giunge improvvisa e in tempi particolarmente difficili. In ogni caso, voglio garantire che saremo al fianco dei lavoratori: ci sono risorse regionali che possono essere messe a disposizione anche per far fronte a questa crisi. L’importante, però, è che ci sia una classe imprenditoriale in grado di gestire una partita davvero molto delicata».

Licenziamenti Jp Industries: il sottosegretario Morani convoca un tavolo al Mise

Indelfab-Jp Industries, annunciata mobilità per i lavoratori di Marche e Umbria

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X