facebook rss

La cavalcata di Ceriscioli,
San Marino lo nomina Grand’Ufficiale
dell’Ordine Equestre di Sant’Agata

ONORIFICENZA dalla Repubblica del Titano per il governatore per il lavoro svolto durante l'emergenza Covid
Print Friendly, PDF & Email

ceriscioli-san-marino

Luca Ceriscioli a San Marino durante la consegna dell’onorificenza

 

Da un’ordine all’altro, passando da Malta a San Marino via Civitanova. Una cavalcata quella del governatore Luca Ceriscioli, che messo alla porta dal “suo” Pd per un mandato bis in favore di Maurizio Mangialardi, oggi ha incassato un’onorificenza dalla Repubblica del Titano. E’ diventato ufficialmente Cavaliere Grand’Ufficiale dell’Ordine Equestre di Sant’Agata (sic!).  «Oggi ho avuto l’onore di ricevere – ha gongolato su Facebook Ceriscioli – un importante riconoscimento dalla Repubblica di San Marino per il lavoro svolto in questo mesi dalla nostra Regione Marche per fronteggiare il Covid e per le importanti iniziative di collaborazione messe in atto per la Sanità. Abbiamo collaborato fin da subito con la Repubblica di San Marino per combattere la pandemia. Abbiamo istituito un tavolo con la Regione Emilia-Romagna e le Marche, molto importante per fronteggiare questa crisi. Abbiamo fornito una risposta di qualità, valorizzando tutte le possibili forme di sinergia. In questi anni abbiamo creato delle belle opportunità per San Marino e per le Marche, che certo non mancheranno di avere sviluppi anche nel futuro». L’Ordine Equestre di Sant’Agata segue sul fil rouge della pandemia l’Ordine dei Cavalieri di Malta, quello a cui lo stesso Ceriscioli ha affidato, tra mille polemiche, ricorsi ed esposti, la realizzazione del Covid center di Civitanova sotto la guida dell’ex capo della Protezione civile Guido Bertolaso. L’ormai famosa “astronave” costata 12 milioni e di fatto mai veramente utilizzata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X