facebook rss

Lasciato in auto sotto al sole:
anziano soccorso al Piano

ANCONA - L'uomo, un 80enne, era giunto da Ostra Vetere insieme alla badante che si è poi allontanata per oltre un'ora, facendolo restare nella vettura con i finestrini chiusi
Print Friendly, PDF & Email

Agenti della polizia Locale in piazzale Loreto (foto d’archivio)

 

 

Da solo, dentro l’auto posteggiata sotto al sole e con i finestrini chiusi in piazzale Loreto, al Piano. E’ successo questa mattina. L’uomo, un 80enne, è stato notato da alcuni passanti soprattutto per il fatto che sembrava sofferente e quasi privo di sensi.
Qualcuno, per fortuna, non è rimasto indifferente alla scena e ha pensato di chiamare i soccorsi e sul posto sono intervenuti gli uomini della Polizia Locale. Gli agenti hanno constatato le condizioni precarie dell’anziano chiamando poi il 118 e facendo intervenire un’ambulanza della Croce Gialla
Quasi incosciente, l’80enne si è ripreso non appena è passato dalla cappa di caldo venutasi a creare all’interno della vettura, all’aria condizionata dell’ambulanza.
Pian piano, i poliziotti hanno ricostruito la vicenda che si è fatta più chiara quando è giunta a piedi la giovane badante che era con lui.
La donna, nel vedere la scena, è rimasta perplessa e ha riferito di essersi allontanata per «soli 5 minuti» poiché doveva incontrare un conoscente.
Una versione immediatamente smontata dagli agenti che le hanno detto che loro si trovavano sul posto da almeno un’ora abbondante.
I due, badante e anziano, erano arrivati questa mattina partendo da Ostra Vetere. La donna aveva quindi lasciato l’anziano chiuso in auto per poi allontanarsi, tenendolo sotto il sole e con i finestrini chiusi senza un minimo ricambio d’aria.
L’uomo, che grazie alle cure mediche nel frattempo si stava riprendendo, è stato trasportato al pronto soccorso di Torrette per essere sottoposto alle cure del caso.
Accertamenti ulteriori sono in corso da parte degli uomini della Polizia Locale, alla guida del comandante Liliana Rovaldi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X