facebook rss

A Senigallia sfida tra Volpini e Olivetti:
si va al ballottaggio

ELEZIONI - Al termine dello scrutinio il candidato del centrosinistra ha raggiunto il 43,45% delle preferenze, il suo avversario, esponente della coalizione del centrodestra, il 34,22%
Print Friendly, PDF & Email

Olivetti e Volpini

 

Il ballottaggio per decidere chi, tra Fabrizio Volpini e Massimo Olivetti, sarà il prossimo sindaco di Senigallia. Attorno alle 20 sono terminate le operazioni di spoglio con i risultati definitivi delle 43 sezioni scrutinate.  L’esponente del centrosinistra (con lui sette liste) ha registrato il 43,45% delle preferenze, l’avversario (coalizione del centrodestra con quattro liste) ha segnato il 33,13%. Indietro gli altri aspiranti sindaci: Gennaro Campanile (Europa Verde, Italia Viva, Amo Senigallia, + Senigallia) ha registrato il  9,78% dei voti, Paolo Molinelli (Senigallia Bene Comune, Noi Cittadini) è al 6,12%, Paolo Battisti (L’altra Senigallia con la Sinistra) è al 3,36%. All’1,97% c’è Rosaria Diamantini di Rifondazione Comunista. In ultima posizione Potere al Popolo con Alessandro Merli (1,11%). Per decidere chi salirà in municipio come primo cittadino bisognerà attendere il ballottaggio, fissato per il 4 e 5 ottobre. 

(servizio aggiornato alle 21,15)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X