facebook rss

Cocaina e hashish in casa:
pusher 60enne in arresto

SENIGALLIA - La vendita del quantitativo di sostanza stupefacente trovata dagli agenti del Commissariato, avrebbe potuto fruttare all’uomo una somma pari a circa 10mila euro. Dopo la convalida dell'arresto, concessi i domiciliari
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Trovato in possesso di cocaina e hashish che dopo lo spaccio avrebbero fruttato 10mila euro: arrestato 60enne. Proseguono costanti le attività svolte dal personale del Commissariato di Ps di Senigallia diretto dal vice questore Agostino Licari, finalizzate al contrasto alla detenzione ed allo spaccio di sostanze stupefacenti. L’attività è inserita nell’ambito di un più ampio modulo operativo diretto al rafforzamento del controllo del territorio ed alla repressione dei reati con finalità di individuazione di soggetti dediti ad attività di detenzione con fini di spaccio, sia tra soggetti di giovane età che nei confronti di persone mature dedite all’uso di stupefacenti. In questo contesto si inserisce l’ultimo arresto messo a segno dal personale della Squadra Anticrimine e della Squadra Volante in servizio al Commissariato di Polizia che ha riguardato un uomo originario di Senigallia.

Il 60enne, residente nella zona nord della città, da qualche tempo era emerso quale punto di riferimento per alcuni noti consumatori locali che a lui si rivolgevano per approvvigionarsi di sostanze stupefacenti di diverso tipo. Dopo aver effettuato i necessari accertamenti, gli agenti hanno deciso di effettuare una specifica attività e hanno rintracciato l’uomo a bordo del proprio veicolo. I poliziotti lo hanno bloccato e hanno avviato una serie di controlli sia a carico dell’uomo ma anche presso la sua abitazione al fine di verificare il possesso di sostanze stupefacenti. Nel corso degli accertamenti gli agenti rinvenivano nella disponibilità dell’uomo un importante quantitativo di sostanza stupefacente ma anche tutta la strumentazione idonea al confezionamento per la successiva cessione, nonché dosi già pronte per la vendita.

In particolare l’uomo veniva trovato in possesso di circa 20 grammi di cocaina – in parte già suddivisa in dosi- e di 300 grammi di hashish. La vendita del quantitativo di sostanza trovata,  avrebbe potuto fruttare all’uomo una somma pari a circa 10mila euro. Inoltre è stato trovato in possesso di oltre un migliaio di euro in contanti. In considerazione dell’esito degli accertamenti e dell’attività compiuta, i poliziotti hanno proceduto all’arresto dell’uomo che, su disposizione dell’autorità giudiziaria, veniva posto agli arresti domiciliari ove rimaneva fino al giudizio di convalida svoltosi avanti al Gip del Tribunale di Ancona. Il giudice, dopo aver convalidato l’arresto operato dagli agenti del Commissariato di P.S. di Senigallia, ha applicato a carico dell’uomo la misura degli arresti domiciliari

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X