facebook rss

Ancona, passa il Giro d’Italia:
modifiche alla viabilità

CICLISMO - Nel primo pomeriggio di mercoledì, la carovana transiterà attraverso la Statale fino a Falconara. Il comando della Polizia municipale ha già sensibilizzato le scuole affinché siano utilizzati percorsi alternativi alla Ss16 che verrà chiusa al traffico
Print Friendly, PDF & Email

Il passaggio del Giro d’Italia ad Ancona nel 2018, foto Giusy Marinelli

 

 

Transiterà ad Ancona mercoledì prossimo, 14 ottobre, la 11esima tappa Porto Sant’Elpidio – Rimini del 103esimo Giro d’Italia, manifestazione ciclistica agonistica internazionale con transito dei concorrenti e della numerosa carovana nel territorio comunale, orientativamente tra le ore 13.10 e le ore 13.30. Il passaggio nel capoluogo dorico avverrà nel seguente percorso: Statale 16, rotatoria Via Albertini, Via Albertini, rotatoria Uci Cinema, Via Filonzi, Via Bianchi, Via Flavia, sottopasso Statale 16, Via I° Maggio, Via Pontelungo/ss16, Variante Ss 16 fino a uscita territorio comunale direzione Falconara Marittima. «Al fine di consentire la regolare esecuzione della manifestazione, – fa sapere in una nota il Comune di Ancona – saranno adottati i seguenti provvedimenti limitativi: interdetta la circolazione stradale nelle strade laterali di competenza comunale che si immettono nel percorso di gara; il traffico veicolare verrà dirottato su percorsi alternativi».

La Polizia Locale di Ancona, sarà in 38 postazioni già presenti dalle 12.15, insieme ad altre forze di Polizia e volontari della Protezione civile comunale, comprendo così 80 postazioni in totale lungo tutto il percorso. Il comando della Municipale ha già sensibilizzato le scuole affinché siano utilizzati percorsi alternativi alla Ss16 che verrà chiusa al transito. «Invito tutti gli automobilisti a prestare attenzione al programma di transito e alle chiusure previste, onde evitare di rimanere bloccati dal passaggio della corsa e della carovana del Giro d’Italia. Per chi può, invitiamo a percorrere strade alternative o ad anticipare o posticipare il passaggio in questi percorsi» afferma la comandante della Polizia Locale dorica, Liliana Rovaldi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X