facebook rss

Movida e norme anti Covid:
a Osimo tutto ‘in regola’

NESSUNA multa per assembramenti o persone trovate senza mascherina. Il report del sindaco Pugnaloni: 21 casi di positività ed in totale 54 persone in isolamento domiciliare
Print Friendly, PDF & Email

I controlli nel centro di Osimo

Nel ine settimana, gli agenti del Commissariato di Osimo in concorso con i militari della Guardia di Finanza e gli agenti della Polizia Locale sono stati impegnati in un servizio coordinato di controllo del territorio disposto dal questore di Ancona e finalizzato al contrasto dei reati più ricorrenti ma anche alla verifica del rispetto delle più recenti disposizioni nazionali e regionali introdotte per limitare la diffusione dell’epidemiologia in atto.  Nel corso del servizio sono stati effettuati diversi posti di controllo lungo le strade a maggior percorrenza e sono state monitorate le zone periferiche, dove in passato si sono registrati diversi furti in abitazione.  L’attenzione degli operatori di polizia si è concentrata anche nei pubblici esercizi cittadini, abituale ritrovo, specie in queste giornate autunnali, di molti giovani e giovanissimi, senza riscontrare comportarti rischiosi per la salute pubblica. Durante i  controlli sono state controllate un centinaio di avventori dei vari locali: tutti indossavano la mascherina di protezione e mantenevano tra loro il previsto distanziamento. I locali hanno poi regolarmente proceduto alla anticipata chiusura serale introdotta dal nuovo DPCM del 7 ottobre. Per quanto riguarda il bollettino Covid-19 della città osimana: stando al sindaco Simone Pugnaloni ci sono «21 casi di positività ed in totale 54 persone in isolamento domiciliare. È sì importante conoscere questi dati, ma fondamentale per tutelare la salute pubblica e’ il rispetto delle regole. Rispettare le regole significa indossare sempre la mascherina, mantenere le distanze di sicurezza e l’igienizzazione delle mani. Ognuno faccia la propria parte per uscirne il prima possibile».

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X