facebook rss

Covid, la Consulta del Sociale
a sostegno della disabilità

OSIMO - L'organismo è tornato a riunirsi ieri sera in video conferenza con gli assessori Paola Andreoni e Alex Andreoli per organizzarsi per tempo, in caso di chiusura dei servizi, ed evitare che le famiglie si trovino da sole ad affrontare situazioni complesse
Print Friendly, PDF & Email

La riunione della Consulta del Sociale del Comune di Osimo

 

 

E’ tornata a riunirsi ieri sera la Consulta del Sociale e dell’Istruzione del Comune di Osimo in modalità video conferenza. «Grazie alla partecipazione dei rappresentanti delle associazioni, delle Istituzioni scolastiche e delle organizzazioni sindacali Cisl e Cgil è stato possibile confrontarsi su proposte da realizzare con il prossimo bilancio del 2021. – spiega il vice sindaco Paola Andreoni, con delega ai Servizi Sociali – Inoltre é stata da tutti espressa forte preoccupazione per l’andamento della pandemia e dei contagi. La richiesta più forte è stata quella di organizzarsi per tempo per evitare, in caso di chiusura dei servizi, situazione questa da scongiurare, che le famiglie si trovino da sole ad affrontare situazioni complesse come la gestione di un familiare con disabilità. Così come è indispensabile attivare dei servizi per evitare che le persone sole e anziane si sentano sempre più sole. Vi è inoltre la disponibilità delle stesse associazioni a collaborare in rete per far fronte alle situazioni di bisogno. Un grazie particolare va all’attivissimo Presidente Eraldo Bevilacqua per la sua capacità di coordinare il lavoro della Consulta». Oltre a Paola Andreoni ha partecipato all’incontro anche l’assessore all’Istruzione Alex Andreoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X