facebook rss

X Factor, sfida aperta al quarto live
per i Little Pieces of Marmelade
e il loro «nuovo umanesimo musicale»

TV - Il duo filottranese continua a convincere la giuria del talent show di Sky. Ieri sera, nella terza tappa del concorso, scommessa vinta con l’inedito “LPOM”
Print Friendly, PDF & Email

 

Da sin. DD e Frankie

 

Esplosivo come sempre, il sound dei Little Pieces of Marmelade ha acceso anche ieri sera il pubblico d’Italia ed i giudici di X Factor 2020 con l’inedito “LPOM”. Nel terzo live del talent show di Sky, il duo filottranese ha passato indenne il vaglio della giuria che ha invece eliminato  Santi, battuto al ballottaggio da Blue Phelix. «It’s not an illusion, it’s real!» (Non è un’illusione, è reale!) suona martellante il ritornello del secondo brano firmato dai Little Pieces of Marmelade presentato ieri sera sul palco. Se l’espressione e la cifra artistica di Frankie (Francesco Antinori alla chitarra e cori), e DD (Daniele Ciuffreda, voce e batteria) non fanno parte di «un nuovo umanesimo musicale» come li ha classificati Manuel Agnelli, sono qualcosa di accattivante, bello perchè indefinito, nel codice rock. Ieri la performance dei Little Pieces of Marmelade è stata apprezzata, senza se e senza ma, anche da Emma che ha finalmente intravisto quel ‘quid’ in più invocato e suggerito a Frankie e DD in occasione del secondo live, quando si erano cimentati in “Sabotage” dei Beastle Boys. Per Mika invece la loro esibizione era forse un po’ carente di sensualità. La sfida è ancora aperta e adesso si va spediti al quarto live show.

X-Factor, l’avventura continua per i Little Pieces of Marmelade

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X